NEWS Letto 1555  |    Stampa articolo

Turismo e sostenibilità. La ciclovia calabrese attraverserà anche il comune di Acri

Foto © Acri In Rete
Redazione
Il Piano Regionale dei Trasporti, prevede anche lo sviluppo della ciclabilità nell’ambito dell’azione 2, per le aree urbane, dell’azione 3, per lo sviluppo dei servizi di trasporto alla scala regionale, dell’azione 4 per lo sviluppo dei servizi di trasporto alla scala sovra-regionale, e dell’azione 7, per lo sviluppo delle infrastrutture ciclabili.
Il Quadro Territoriale Regionale (QTR) della Calabria, ha indicato, nell’ambito delle percorrenze del sistema della mobilità lenta regionale, anche la realizzazione della cosiddetta greenway appenninica che si appoggia sul sentiero Italia lungo i crinali delle montagne interne collegando i principali parchi nazionali e regionali.
L’itinerario Appenninico (Pista Ciclabile dei Parchi della Calabria) è costituito dall’unione di strade, piste e sentieri ciclabili disposti lungo il crinale principale dell’appennino calabrese.
L’Itinerario, che attraversa i Parchi Nazionali dell’Aspromonte, della Sila e del Pollino ed il Parco Regionale delle Serre, rappresenta il percorso principale di Active Mobility per la fruizione del patrimonio naturale, paesaggistico e culturale delle aree interne della Calabria.
Il percorso attraversa longitudinalmente la regione Calabria collocandosi di fatto sulla dorsale appenninica e rappresenta, in se, l’arteria principale attraverso la quale entrare in contatto con la spettacolarità dei panorami, l’eterogeneità dei paesaggi e la biodiversità vegetale oltre che, come gia detto, immergersi nei luoghi e nei borghi di grande valenza storico-culturale che il nostro territorio custodisce.
Il tracciato, partendo dal Parco del Pollino, collega i 4 Parchi Calabresi utilizzando prevalentemente percorsi viari di competenza provinciale, con volumi di traffico inferiori a 50 veicoli/h.
Per quanto riguarda il Parco Nazionale della Sila, toccherà le aree più importanti del sistema naturalistico ed ambientale dell’altopiano silano (laghi Cecita, Arvo, e Ampollino).

PUBBLICATO 08/11/2018





Altre News

NEWS  |  LETTO 215  
Ambiente e sicurezza. Sequestrati due depuratori a Bisignano
I carabinieri forestali di Acri hanno sequestrato due depuratori comunali a Bisignano. Gli impianti, collocati nelle località Macchia Tavola e Macchia dei Monaci, secondo quanto é emerso dagli acce ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1127  
Comune. La Giunta approva il Peg. Ecco i nuovi responsabili di settore
Con delibera del 21 marzo, la Giunta ha approvato il nuovo Peg, piano esecutivo di gestione. Ecco i nuovi responsabili di settore.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 515  
Accoglienza, tutela ambientale, realizzazione di prodotti. I progetti presenti e futuri della Don Milani.
La Comunità Don Milani, sita in località Santa Zaccheria, è oramai una realtà consolidata nel settore dell’accoglienza ma anche della produzione di prodotti a base di erbe e piante.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 854  
Comune. Bilancio previsione 2019. Nessun aumento di tariffe e tributi
E’ prevista entro e non oltre fine mese, la discussione, e l’eventuale approvazione, del bilancio di previsione per il 2019. Durante l’assise, di certo, si parlerà di quanto fatto nei circa due anni ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 492  
Allarme amianto. Seminario dell'Ona all'Ipsia
Si è svolto sabato scorso presso l’aula magna dell’Ipsia-iti, l'incontro tra l'Ona Cosenza (Osservatorio Nazionale Amianto) e studenti e docenti sul tema "amianto: un killer silente ed invisibile".
Leggi tutto