NEWS Letto 1099  |    Stampa articolo

La buona scuola. L'IC Padula comparirà nel calendario 2019 dei VV.FF.

Foto © Acri In Rete
Redazione
L’I.C. “Padula” premiato al Concorso Nazionale del Ministero degli Interni L’opera dello studente Luigi Iorio, sarà inserita nel Calendario Nazionale dei Vigili del Fuoco 2019.
Diffondere i valori della sicurezza e della prevenzione tra i giovani. Questo l'obiettivo del concorso indetto dal Ministero dell’Interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile.
Il concorso prevedeva la produzione di illustrazioni, opere pittoriche, fotografiche o letterarie attraverso cui interpretare il ruolo dei Vigili del Fuoco.
L’ Istituto Comprensivo “Padula”, sotto la guida della Francesca Abruzzese, ha partecipato all’iniziativa con alcuni alunni.
La sorpresa è stata grande quando, qualche giorno fa, dal Ministero degli Interni, la Segreteria del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Prefetto Bruno Frattassi, ha telefonato al Dirigente Scolastico, Simona Sansosti, per comunicare che un alunno della “Padula” risulta tra i vincitori.
Il lavoro di Luigi Iorio, infatti, è stato selezionato dalla Commissione e sarà riprodotto all’interno del Calendario storico nazionale dei Vigili del Fuoco 2019 e all’alunno sarà riconosciuto uno specifico premio di rappresentanza.
La cerimonia di premiazione, si terrà a Roma il 19 dicembre, alle 18.00, presso l’Aula Magna dell’Università La Sapienza.
Grande soddisfazione viene espressa dalla Dirigente che ha sottolineato l’importanza della partecipazione degli alunni ai progetti e concorsi nazionali sul tema di “Cittadinanza e Costituzione”.
"Il nostro curriculo verticale, infatti, fa dell’acquisizione delle competenze di cittadinanza il proprio pilastro, convinti come siamo che anche i percorsi di approfondimento e i laboratori sono momenti importanti di riflessione in quanto avvicinano i giovani al mondo delle Istituzioni e dei valori, favoriscono la piena consapevolezza dei diritti, dei doveri e dei principi della nostra Costituzione e stimolano la crescita dello spirito di cittadinanza attiva".

PUBBLICATO 09/11/2018





Altre News

NEWS  |  LETTO 838  
Terremoti e sicurezza. Il comune alle prese con la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici
Considerata la pericolosità del territorio e gli edifici pubblici datati, meglio prevenire. Sicchè anche il Comune di Acri, su indicazione del Ministero della Pubblica Istruzione, è impegnato a veri ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 771  
Scuola. Circa duecento studenti alle prese con l'iscrizione alle superiori. Ecco le proposte
E’ partita la corsa per l’iscrizione alle scuole superiori, che si concluderà a fine gennaio. Saranno circa duecento gli studenti acresi interessati, provenienti dalle scuole medie inferiori di Acri ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1097  
Cultura. Sgarbi ad Acri per il suo novecento
Sabato 9 febbraio, al palazzo Falcone, dalle 18, Acri ospita un grande personaggio di cultura e non solo; Vittorio Sgarbi. Il noto critico d’arte sarà nella cittadina silana per parlare del suo ult ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1778  
Cronaca. Incendiato un carro funebre
Nella notte tra il 3 e il 4 gennaio, ignoti hanno dato fuoco ad un carro funebre, distruggendolo insieme al garage dove si trovava. Il mezzo era della ditta di onoranze funebri Carmine Morrone ed i ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1551  
Caos rifiuti. Nuove discariche ed inceneritori. Ecco il sito acrese
Una legge regionale prevede che siano i comuni ad occuparsi della gestione del ciclo dei rifiuti tramite gli ATO (Ambiti Territoriali Ottimali).
Leggi tutto