COMUNICATO STAMPA Letto 1368  |    Stampa articolo

Comprensibile lo stato di agitazione degli ex Lsu-Lpu

Foto © Acri In Rete
Luca Siciliano
Da qualche giorno, anche il nostro Comune risulta interessato dallo stato di agitazione dei lavoratori contrattualizzati ex Lsu-Lpu.
I lavoratori, che da qualche giorno sono in stato di agitazione hanno deciso di esprimere con questa forma di protesta, tutto il loro disagio per una condizione di precarietà che dura oramai da oltre
vent'anni.
In qualità di Consigliere Comunale, esprimo tutta la mia solidarietà verso questi lavoratori e lavoratrici, queste persone, queste famiglie. Una solidarietà che non è solo un pro-forma superficiale o dovuta, credo, sinceramente, che queste persone abbiano fornito da più di vent'anni un contributo significativo agli uffici comunali, alle scuole, ai trasporti, alle strutture museali e culturali del territorio e, in sostanza, all'intera comunità acrese.
Pertanto, credo che meritino tutto il nostro sostegno, affinché la loro condizione di precarietà, debba trovare una soluzione definitiva di stabilità.
Lo stato di agitazione dei lavoratori contrattualizzati ex Lsu-Lpu, sta certamente creando delle condizioni di difficoltà per i nostri concittadini, primi fra tutti i tanti alunni presenti nelle varie scuole del comune che necessitano dei servizi di supporto degli assistenti alla persona; la paralisi dei molti servizi comunali, dal sociale al manutentivo, dai servizi interni della ragioneria, anagrafe, ufficio tecnico, Tributi, attività Produttive, Personale, segreteria fino ai servizi esterni: tutti risultano semi paralizzati basti pensare che i lavoratori in stato di agitazione sono poco più di 70, mentre tutto il personale effettivo in forza all’Ente e di 56 unità, il tutto per un comune di 21000 abitanti.
Credo che la nostra comunità possa uscire da questa difficoltà solo attraverso il sostegno da parte dell' intera cittadinanza di Acri ai lavoratori e alle lavoratrici contrattualizzati ex Lsu-Lpu.

PUBBLICATO 08/12/2018





Altre News

NEWS  |  LETTO 1088  
Morte Toscano. Condannato il Comune. Risarcimenti per due milioni
La vicenda risale al 2004, quando Luigi Toscano, trentenne, muore a seguito di un incidente sul lavoro al di fuori dello stadio comunale di via Seggio, oggetto di lavori appaltati dal Comune....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1598  
Scuola e Istituzioni. L'Ipsia in visita al Senato ed alla Camera
Un’esperienza importante ed entusiasta. Grazie ad un progetto extracurriculare, portato avanti dalla docente Maria Carmela D’Agostino...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1595  
Politiche giovanili. Si è insediato il Consiglio Comunale dei ragazzi
E’ stato un momento di festa ma anche di riflessione e di aggregazione. Da una parte i ragazzi, seduti al posto degli adulti nella sala del consiglio “Falcone”...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 885  
Scuola. Iscrizioni alle Superiori. Bene Liceo e Istituto professionale. Male Geometra
Entro lo scorso 31 gennaio, era possibile iscriversi agli Istituti scolastici, inferiori e superiori. In questa sede diamo qualche dato, ufficioso, riguardante solo le superiori...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 866  
Sgarbi. Evento rinviato a marzo
L’evento in programma il prossimo 9 febbraio, alle 18, presso palazzo Falcone, con Vittorio Sgarbi...
Leggi tutto