SPORT Letto 777  |    Stampa articolo

Eccellenza. Fc Calcio Acri - ReggioMediterranea 2 - 3

Foto © Acri In Rete
Redazione
ACRI: Agliuzza 3, Milordo 6, Brandi 6, Calomino 6 (76° Martinez sv),, Ferraro 6, Perri 6, Mancino 6, Perna 6.5 Kabangu 6 (56° D'Amico sv), Marano 7, Le Piane 6.5. All.: Andreoli

REGGIOMEDITERRAMEA: Parisi 6, Foti sv (30° Caruso 6.5), Calabrese 6 (46° Isabella 6), Doumbia 6, Dascoli 5.5, Taverniti 5.5, Zampaglione 5.5 (76° Jallow sv), Vitale 6, Lancia 6 (66° Ricciardi sv), Sapone 6, Pellegrino 7. All.: Iannì

MARCATORI: 16° rig. Marano (A) – 47° Le Piane (A) – 55° e 60° Pellegrino (RM) – 88° Caruso (RM)
ARBITRO: Dorillo di Torino 6 (Assistenti: Marucci di Rossano e Genoveffa Signorelli di Paola)
NOTE: Circa 400 spettatori. Ammoniti: Marano e Agliuzza (A), Caruso, D'Ascoli, Vitale e Basile (RM). Angoli: 4-4. Rec. 1°, 4°

Acri
– Con tre "regali" di Agliuzza la seconda della classe conquista tre punti insperati e mantiene invariatoil distacco con il Corigliano.
Per i rossoneri di mister Andreoli poteva essere la vittoria della svolta e fino al 55° del secondo tempo era così ma poi c'ha pensato il giovane portiere che in cinque minuti ha regalato la parità con due non interventi per poi terminare l'opera a due minuti dalla fine, regalando all'ex Caruso il gol della vittoria.
Per i rossoneri è notte fonda vista la contemporanea vittoria del Cutro contro il Siderno che relega i rossoneri in fondo alla classifica.
Il tecnico dei rossoneri cambia formazione rispetto a domenica e parte con il Agliuzza in porta, in difesa Ferraro insieme a Perri, Milordo e Brandi da esterni.
A centrocampo Calomino e Perna. Sugli esterni Mancino e Le Piane, con Kabangu e Marano a fungere da attaccanti.
Sin dai primi minuti i rossoneri cercano la profondità e così al 16°, dal primo veros affondo rossonero, arriva il rigore per un atterramento di Marano.
Si incarica di battere lo stesso attaccante che spiazza Parisi. Troppa la tensione per questo importante e così per assistere ad un'altra azione dobbiamo attendere il 38° con Marano, oggi sugli scudi, che dalla distanza lascia partire un blolide che termina alto.
La seconda frazione di gioco si apre con il raddoppio dei rossoneri. Azione di Marano sulla sinistra, pesca in area Mancino che di destro calcia a volo, con Parisi che respinge sui piedi di Le Piane e di sinistro piazza il pallone nell'angolino più lontano.
Sembra il preludio di una vittoria esaltante ed invece è l'inizio della fine. Al 55° il baby Pallegrino dalla destra cerca il gol e invece il cross inganna Agliuzza che accompagna la sfera in gol pensando andasse fuori.
Il gol gavanizza gli ospiti e 5 minuti più tardi è lo stesso Pellegrino che dai 25 metri raddoppia con un trio e anche questa volta Agliuzza è incerto nella parata.
Gli ospiti ci credono e la partita si accende con le due formazioni che potrebbero segnare la terza segnatura e alla mezz'ora è l'Acri ad andarci vicino con Mancino che su assist di Marano si ritrova a tu per tu con Parisi che compie il miracolo e allontana la minaccia.
Sul finire dell'incontro arriva il gol della vittoria grazie all'ex Caruso che raccoglie al centro dell'area un cross di Basile e di testa deposita il pallone rete.
Passano 4 minuti e Dorillo mette fine all'incontro con gli ospiti che vanno sotto la curva a raccogliere i meritati applausi.

PUBBLICATO 10/02/2019





Altre News

NEWS   |  LETTO 177  
Buona Pasqua
La proprietà, la direzione e la redazione di Acri in rete augurano a tutti voi una serena Pasqua
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1135  
Europee, ecco liste e candidati per la circoscrizione Sud
Sono state presentate le liste elettorali per le elezioni all’Europarlamento del prossimo 26 maggio....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1170  
Bonacci. Revocare la cittadinanza a Mussolini e intitolare via Duglia ad Arena
Il consigliere comunale di Articolo Uno Mdp, Mario Bonacci, ha protocollato, presso l’ufficio protocollo del comune, una richiesta al presidente del consiglio comunale
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 665  
Musica. I Moti rivoluzionari al Sanremo Rock nazionale
Ottimo risultato per il gruppo musicale “I moti rivoluzionari” che hanno passato il turno della finale regionale di Sanremo Rock & trend 2019 giunta alla trentaduesima edizione che si è tenuta a Cot ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 990  
La terra trema. Ecco perchè
Altre due scosse con epicentro sempre Santa Sofia d'Epiro. Quelle di oggi, alle 20,03 e 20,17...
Leggi tutto