NEWS Letto 7721  |    Stampa articolo

Eruzione Vesuvio. Ecco chi dovremo accogliere

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Nella giornata di oggi, è stato presentato il Piano aggiornato di evacuazione in caso di eruzione del Vesuvio.
Il piano è stato illustrato dal governatore della Regione, De Luca e dal capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio.
L’evento coinvolge circa 700 mila persone. Presente anche il Presidente della Regione Calabria, Oliverio.
La nostra Regione, difatti, è tra quelle “gemellate”, ovvero, che dovrà accogliere una parte della popolazione.
Saranno coinvolti tutti i 409 comuni della Calabria, compreso Acri.
E’ stato deciso che la Calabria dovrà accogliere i cittadini di Boscoreale, in caso di eruzione del Vesuvio e di Bagnoli in caso di eruzione dei Campi Flegrei.
L'evacuazione prevede dapprima il raggruppamento dei cittadini nei punti di raccolta, poi lo spostamento presso le località gemellate che offriranno assistenza agli abitanti. Il tutto in sole 72 ore.
Il Vesuvio, come risaputo, è un vulcano in stato di quiescenza (ultima eruzione nel 1944), è uno dei più studiati, tenuto costantemente sotto controllo dall’Osservatore Vesuviano formato da geologi, fisici, petrografi, vulcanologi.
A differenza dell’Etna è un tipo di Vulcano esplosivo.
Gli studiosi, attraverso strumenti all’avanguardia e molto precisi, sono in grado di conoscere la profondità del Magma e, dunque, prevedere un’eventuale eruzione e, di conseguenza, allertare in tempo gli organi preposti al fine di mettere in sicurezza la popolazione.
Quando accadrà, la Calabria ed Acri giocheranno un ruolo molto importante.

PUBBLICATO 19/06/2019





Altre News

NEWS  |  LETTO 45  
Mostra micologica…..ma senza liofilizzatore
Per sabato 26 e domenica 27, è prevista la Mostra micologica e botanica a cura...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1022  
Festeggiamenti Sant’Angelo. Il programma
Da oggi, martedì 15, secondo anniversario della canonizzazione, prendono il via i festeggiamenti....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 903  
Rifiuti. Momento critico. Discariche chiuse ed ecodistretti assenti
Giovedì scorso, come risaputo, la raccolta della plastica non è avvenuta. E certamente non per colpa del Comune o della ditta Ecoross. La situazione potrebbe (speriamo di no) ripetersi anche giovedì ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2064  
Mobilità. Ecco chi sono i nuovi responsabili dell’Ufficio Tecnico
Franco Giorgio e Raffale Notte, sono i nuovi responsabili dell’Ufficio Tecnico.
Entrambi sono ingegneri
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1902  
Invasione di cinghiali. Paura e danni
La loro carne è prelibata, apprezzata e, da queste parti, molto consumata. Non solo. In ambienti boschivi svolgono un'azione benefica, in quanto la loro continua opera di scavo nello strato superf ...
Leggi tutto