NEWS Letto 1320  |    Stampa articolo

Edilizia scolastica. Iniziati i lavori di Padia

Foto © Acri In Rete
Redazione
Continua il viaggio di Acri in Rete nella nuova edilizia scolastica.
Nei giorni scorsi vi abbiamo dato notizia dell’approvazione del progetto, da parte del genio Civile, del nuovo istituto scolastico che nascerà a San Martino.
Oggi vi informiamo che sono iniziati i lavori di demolizione e ricostruzione della scuola di Padia.
Il termine dei lavori, che ammontano a circa 515mila euro, è previsto per maggio 2020.
Nei prossimi giorni ci occuperemo della scuola campo sportivo (adeguamento sismico) e del nuovo edificio di piazza Montessori.
I progetti hanno richiesto l’intervento di ingegneri, geologi, architetti e geometri.
Come si saprà i fondi sono regionali a cui ha attinto il Comune di Acri attraverso specifici bandi.

PUBBLICATO 15/11/2019





Altre News

NEWS  |  LETTO 323  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 260  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2316  
Carabinieri, presto il trasferimento in altra sede
A molti di noi mancherà. Si tratta della caserma dei carabinieri sita in via delle Filande, ovvero in un luogo centrale dove, in auto o a piedi, ci si passa con facilità e spesso. E non può essere a ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1052  
Nasce Julia in rete
Ci sono tanti e buoni motivi per annunciare con soddisfazione la nascita di Julia in rete. Intanto perché lo facciamo da ex liceali dello Julia, poi perché il magazine, di questo
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1128  
Cittadinanza onoraria ad Arminio. Ecco le motivazioni
Dopo aver pubblicato, in anteprima, la notizia, ci siamo attivati per conoscere le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale (dopo aver ascoltato il parere di tutti i consiglieri comun ...
Leggi tutto