NEWS Letto 1642  |    Stampa articolo

Nasce Julia in rete

Foto © Acri In Rete
Redazione
Ci sono tanti e buoni motivi per annunciare con soddisfazione la nascita di Julia in rete.
Intanto perché lo facciamo da ex liceali dello Julia, poi perché il magazine, di questo si tratta, arricchisce il già vasto panorama informativo locale poi perché vede impegnati direttamente gli studenti, ovvero i giovani, i nostri figli, la futura classe dirigente ed infine perché noi di Acri in Rete saremo di supporto fattivo a questa nuova iniziativa (da qui l’idea di Julia in Rete).
Un magazine realizzato con tutti i crismi, ovvero con un editore, l’istituto diretto dalla giovane ed intraprendente Maria Brunetti, con una redazione, fatta di soli studenti, e con un direttore responsabile, Gianluca Garotto, editore di Acri in Rete, a cui facciamo gli auguri di buon lavoro.
L’idea di un magazine, si legge nell’editoriale della redazione, ossia di un periodico pluritematico, nasce dalla voglia di comunicare a trecento sessanta gradi, di informare e diffondere notizie spaziando dall’attualità alla cultura, allo sport alla scuola e, perché no?, con uno sguardo alla cronaca e alla politica.
L’arte di scrivere e di fare giornalismo, un buon giornalismo, è quella di riuscire ad informare senza scadere nel particolarismo, è osservare senza pregiudizi e riportare la notizia così com’è, pulita, come un fatto scevro da farciture e orpelli.
Chi siamo? Siamo ragazzi che un giorno occuperanno una posizione all’interno della società e vogliamo una società pulita, una società credibile, dove la notizia non sia artificio, ma veicolo di crescita culturale, sociale e morale.
La cultura rende liberi e noi vogliamo essere liberi, liberi di osservare, di capire, di analizzare il mondo che ci circonda e di sperare di poterlo cambiare, questo mondo, con l’onestà di una informazione svincolata da cliché, schemi e legacci di parte
.”
Scrive il direttore Garotto; “la stampa può essere considerato uno degli strumenti più efficaci ai fini del coinvolgimento della comunità scolastica, tanto meglio se è online, in grado cioè di raggiungere il lettore in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.
Realizzare una vera e propria redazione, composta da studenti e docenti, non può che rafforzare lo spirito d’Istituto attraverso la circolazione di opinioni e notizie.
Ancora meglio se tale iniziativa si colloca nell’ambito del rafforzamento dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento alternanza scuola/lavoro costituendo uno strumento per realizzare un’esperienza lavorativa nonché di crescita personale, esperienziale e di competenze.
Saper comunicare per iscritto, con metodo giornalistico e secondo una linea editoriale definita, è un’opportunità che qualsiasi alunno deve poter cogliere, coltivando il proprio talento e favorendo il gioco di squadra.
La linea editoriale prevede la collaborazione di studenti in veste di veri e propri articolisti, con un caporedattore, un coordinatore di redazione ed un direttore responsabile, nonché fotografi, e collaboratori
.”
Ed allora, auguri a voi, anzi auguri a noi e seguiteci su www.liceojulia.edu.it/juliainrete/

PUBBLICATO 30/11/2019





Altre News

NEWS  |  LETTO 724  
Finanziamenti per i centri storici. C’è anche Acri
La Regione Calabria, Dipartimento urbanistica e beni culturali, ha provveduto ad approvare...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1809  
Alimentazione. Ecco le Montanine, le patatine silane in sacchetto
Le Montanine. Una bella novità sul mercato italiano, le patatine fritte in sacchetto prodotte in Calabria, in Sila, a Camigliatello Silano grazie ad Antonio e Serena Paese, due giovani imprenditori ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 838  
La Notte dei Licei al classico Julia. E venerdì prossimo si replica allo scientifico
Non c’erano dubbi sulla riuscita dell’evento! La Notte Nazionale del Liceo Classico ha registrato un numero di visitatori oltre le aspettative. Genitori, bambini, studenti, cittadini hanno partecipa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 902  
Verso le regionali. Nel consiglio comunale pescheranno in molti
Continua il nostro viaggio nelle elezioni regionali previste per il 26 gennaio....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1623  
Molecola contro l’osteoporosi, arriva il brevetto americano. Maria Grano gioisce
Finalmente il brevetto americano è stato concesso. E Maria Grano non nasconde la soddisfazione. La «sua» creatura, quella molecola Irisina che sconfigge l’osteoporosi, ha superato l’ultimo ostacolo ...
Leggi tutto