Home | News | TuttoCittà | Meteo | Foto | Servizi | Collabora | Contatti | WebCam | Cerca | 
     
 
 
DIMENSIONE TESTO:   

Genere dell'articolo: SPORT
  
Tanto Entusiasmo ed un pizzico di follia!
  di Franco Bifano
Foto © Acri In Rete
Quando con Gianluca si parlò di realizzare insieme un trasmissione sportiva, inizialmente dissi “vedremo”, una affermazione che di solito “galleggia” tra il sì ed il no. Non perché la cosa non mi interessasse, anzi. Quello che non mi appassionava era realizzare la solita trasmissione, statica, in studio. Proposi allora una trasmissione diversa, una formula che la rendesse dinamica al punto da apparire sempre nuova. Gianluca e Francesco Esposito (che realizza tecnicamente la messa in onda) si scambiarono un sguardo d’intesa come per dire “questo è matto”. Successivamente però “il progetto” cominciò a prendere forma e le iniziali perplessità ben presto si trasformarono in suggerimenti.
L’idea in fondo era semplice, far ritornare di attualità quei momenti che nel passato si vivevano ogni lunedì mattina nel bar principale della città. Il bar era dunque il punto di ritrovo per parlare delle partite della domenica. Quasi sempre si “litigava” per un rigore concesso, che poteva essere clamoroso o inesistente, a secondo dei punti di vista. Quando si tiravano in ballo gli arbitri volavano più insulti che mosche. Su un punto si finiva per essere tutti d’accordo: ritenere le loro mogli “donne di facili costumi” e quindi considerare giusto, sacrosanto chiamarli cornuti!
Erano, comunque, momenti di grande aggregazione nei quali non di rado nascevano grandi amicizie che la passione sportiva favoriva e il tempo consolidava rendendole durature.
Oggi, questi momenti non esistono quasi più, “bruciati” dalle televisioni a pagamento che propinano partite in continuazione, a tutte le ore del giorno e della notte.
Realizzare una trasmissione che riproponesse il bar come punto di ritrovo, utilizzando le attuali tecnologie disponibili per condividere la stessa esperienza, pur essendo distanti centinaia di kilometri, ci è sembrato il punto ideale da cui partire. Così nasce “Il Bar dello sport” la trasmissione itinerante, trasmessa simultaneamente in diretta sulla radio e sulla rete, che ogni giovedì si ritrova in un bar sempre diverso per parlare di calcio, dell’Acri in serie D e delle altre realtà calcistiche, nonché per offrire un po’ di visibilità alle altre discipline sportive presenti sul territorio. I dati dicono che la trasmissione, settimana dopo settimana, cresce in consensi. Anche per questo mi sembra giusto ringraziare chi con entusiasmo ed un pizzico di follia ha condiviso con noi quest’avventura:


Il bellissimo Wine Bar Orchidea, di Corso Sandro Pertini (isola pedonale) ha ospitato il debutto della trasmissione. Quante prove ci sono volute con la linea adsl che faceva i capricci. Francesco e Gianluca hanno fatto magie e siamo riusciti ad andati in onda grazie anche alla grande disponibilità e cortesia dei titolari del Bar che si sono prodigati perché tutto andasse per il meglio.



Il Bar Bruno di Piazza Annunziata con il suo gruppo. Bruno (il titolare) è davvero una forza! ha subito creduto nella trasmissione al punto che per tutta la durata del programma ha offerto gratuitamente il suo famoso “caffe a 5 stelle” a tutti i clienti. Complice quell’atmosfera familiare che ti avvolge quando entri nel locale gli ospiti della trasmissione sono stati tutti brillanti e simpatici. Per noi è stato molto piacevole avere un folto pubblico dal vivo. Alcuni dei presenti sono intervenuti in trasmissione. Tutti hanno arricchito la serata con tanti applausi spontanei.



Ecco due tra le tante belle ragazze che fanno parte dello staff del Bar Pasticceria Sweet Gate di via Montessori. In trasmissione abbiamo avuto ospiti molto timidi, forse anche per colpa delle belle presenze femminili presenti. Poi però si sono sciolti davanti ai tantissimi dolci ed in particolare al dolce tradizionalmente della nostra città, le mitiche “Minnelle di Monaca” che il Titolare Enzo Pellicorio non solo produce con particolare, cura ma per l’occasione le ha voluto offrire in regalo, ai clienti, per tutta la durata la durata della trasmissione. Sono andate a ruba !!!



Il Bar Silano di Piazza Annunziata: Il Bar della tradizione sportiva. Cosimo (nella foto) e Gianfranco i titolari, in occasione della puntata del Bar dello Sport hanno preparato e servito, con grande professionalità, un originale quanto “stuzzicate” aperitivo per dissetare gratuitamente tutti i clienti. Le presenze quella sera, sono andate al aldilà delle più rosee aspettative. Oltre 100 persone sono venute al bar a seguire la trasmissione. Grande merito anche alla cordialità e simpatia con la quale sono asti accolti dal personale del Bar e , naturalmente, dell’aperitivo davvero ottimo.



Il Bar Cristallo di Piazza Matteotti. Quella che ci ha fatto vivere il Cristallo è stata la serata delle piacevoli sorprese. Prima la telefonata in diretta dell’indimenticabile attaccante dell’Acri degli anni 80 Ricky Ristic ed il piacevole scambio di saluti e battute con il suo compagno di reparto dell’epoca Bonofiglio casualmente presente nel Bar. Poi l’intervento del campione di Carling originario di Acri ma residente in …....che ci ha fatto scoprire un po’ delle caratteristiche di questo singolare sport. I titolari del Bar hanno accolto noi e tutti gli ospiti del programma con una varietà incredibile di stuzzichini straordinariamente buoni !!



Il Bar, Ristorante Pizzeria Panoramik di viale Europa. Il locale conosce molto bene il mondo del calcio. Per moltissimi anni è stato infatti il punto di riferimento della società e della squadra dell’Acri. Ai suoi tavoli si sono seduti giocatori e dirigenti di prestigio. Abbiamo realizzato la trasmissione in un delizioso salotto nel quale è davvero gradevole gustare un aperitivo. Salvatore e Alessandra (nella foto) hanno voluto fare le cose in grande offrendo la proverbiale pizza del Panoramik una delizia per il gli occhi ed il palato.



Quella del Poppy's bar è stata una puntata speciale, perchè ha coinciso con l'atteso arrivo ad Acri di "Lele" Alessandrì, la punta di cui la sguadra, a giudizio unanime, aveva bisogno. Il forte centravanti, insieme al roccioso difensore Bilotta, è stato gradito ospite della trasmissione dandoci quindi la possibilità di farlo conoscere a tutto il popolo rossonero. Nel corso della puntata è arrivato a sorpresa un gradito omaggio, uno splendido cesto di frutta che insieme alle deliziose specialità offerte dal Pops'y bar hanno rappresentato una attrazione irresistibile per i tanti presenti.



Bar Ristorante Pizzeria Cherì Viale della Repubblica. L’ultima puntata del 2011 del Bar dello Sport è stata realizzata dallo Cherì, in coincidenza con la cena di fine anno della F.C. Calcio Acri. Questo ha contribuito alla realizzazione di una trasmissione particolare, ricca di ospiti. E’ stata l’occasione per scambiarsi gli auguri e salutare tutti gli amici che seguono o collaborano con la trasmissione. Ospiti speciali della serata il Sindaco della città e Angelo Morelli per tanti anni, nel passato, è stato alla presidenza dell’Acri Calcio. La cena (squisita) a base di pesce e una deliziosa torta hanno concluso la divertente serata






Roberto Saporito ed Angelo Capalbo. Il primo (da sinistra) Geologo prestato al giornalismo (come ama definirsi) anzi, per l’esattezza sostiene (con falsa modestia) di essere non giornalista ma un semplice cronista. Il suo contributo è indispensabile: è una vecchia volpe alla quale nulla sfugge di quanto avviene in ambito calcistico e non. Sgomita se ci sono delle donne da intervistare, con gli uomini invece, se i colleghi gli passano avanti la cosa non lo disturba più di tanto. In questo ricorda il lupo, perde il pelo ma non il vizio…. Il secondo, per me, è il Gigi D’Alessio dei poveri, certo con cappello ed occhiali la somiglianza con il Gigi nazionale è un pò velata, pazienza. Per il Bar dello Sport non risparmia energia e fa anche gli straordinari. Quasi tutte sue sono le indispensabili registrazioni. Entrambi per me sono tra gli amici più cari.



Francesco Spina. In quanto ad impegno non lo batte nessuno. Se promette, crollasse il mondo lui lo mantiene. Monta e smonta apparecchiature tecniche con disinvoltura. si occupa di “ripulire” le registrazioni e della loro messa in onda. Se occorre qualcosa difficile da reperire, gli bastano pochi minuti di “smanettamento” su internet e voilà il gioco è fatto! Insostituibile.



Gianluca. Il mago del Web. Se dobbiamo andare in onda e le condizioni delle linee non sono ottimali arriva lui e “Sim Sala Bim” il gioco è fatto! Immagini e audio sono garantiti. Ma come fa? Instancabile. Se dipendesse da lui saremmo in diretta H 24, in fondo non sarebbe male, ci si diverte parecchio. Ha il polso della situazione per quanto riguarda il gradimento della trasmissione sulla rete. Per fortuna le notizie che arrivano sono molto positive.



Francesco Esposito
. Un Genio! per lui non esistono problemi tecnici irrisolvibili. Meticoloso, sempre alla ricerca della perfezione gestisce gli aspetti tecnici della trasmissione con disinvoltura. Sotto quella montagna di riccioli nasconde una grande timidezza insieme ad un grande disponibilità.



Un grazie di cuore anche a Piero Cirino che non ci fa mancare il suo preziosissimo contributo. Un ringraziamento particolare anche per Antonio Clausi della redazione di Calabria Ora, a Gianpaolo Montineri che dalla bella Sicilia ci racconta le vicende delle squadre dell’Isola, soprattutto alla F.C. calcio Acri, ai giocatori ed al tecnico “Ciccio” Ferraro per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata.
Non sognate la vostra vita ma vivete i vostri sogni.
Buon anno nuovo a tutti!

© Riproduzione Riservata 
E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo blog, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Pubblicata in data: 02/01/2012 




Nessun commento inserito...



INVIA IL TUO COMMENTO
Per poter inserire un commento/articolo o segnalare alla redazione un abuso devi essere registrato

ACCEDI o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI







 


 


 


Usa, Obama: "Nessun dittatore ci imporrà la censura". E Sony "ha sbagliato a ritirare il film" 


Diffamazione, Renzi non può firmare una legge che fa male alla stampa 


Processo Marlane, assolti tutti gli imputati 


Discarica dei veleni di Bussi, il disastro ambientale c'è ma è prescritto: tutti assolti 


Stabilità, attesa per il maxiemendamento. Il governo pone la fiducia 


Quirinale, Renzi: "Eleggere il presidente senza maggioranza qualificata? Non è un fallimento". 


Tabaccaio ucciso durante una rapina ad Asti 


Mafia a Roma, Alfano: "Sì a norma per incentivare pentiti". Grasso: "Fenomeno più diffuso di quanto appaia" 


Expo, Cantone chiede le carte sul megastore di Eataly. E Farinetti: "Potrei andare via" 


Scosse continue di terremoto tra Firenze e il Chianti. Per la notte, tensostrutture a Greve 


Roma dice addio all'alta moda, stop alle sfilate da gennaio 2015 


Poletti: "Nessuna trattativa sul Jobs act". I sindacati: "Lotte crescenti" 


La Lega sbarca al Sud, Salvini presenta il simbolo 


Festa e bottiglie di rum all'Avana. "Presto Raul Castro in visita a Washington" 


Ny, video shock: agente picchia dodicenne di colore 


Allarme Istat: le retribuzioni contrattuali sono vicine al minimo storico 


Ue e flessibilità, Renzi: "Un piccolo passo per l'Italia, un grande passo per l'Europa" 


La denuncia di Cantone: "Per la Tav valgono le leggi francesi, inutili i controlli antimafia" 


Amianto alla Olivetti, chiesti 33 rinvii a giudizio. Ci sono anche De Benedetti, Passera e Colaninno 


Olimpiadi, gli auguri del Papa alla candidatura di Roma: "Nel 2024 io non ci sarò, eh?" 


Le guardie giurate dell'ospedale le negano il pronto soccorso: muore donna immigrata 


Massacrò di botte la fidanzata, condannato a 20 anni 


Brescia, fratellini di 12 e 8 anni morti nel rogo in casa: il padre condannato all'ergastolo 


Lasciò sola la figlia di 7 anni, prosciolto il rom: "La bambina è abituata a quelle situazioni" 


Turchia, mandato d'arresto contro l'oppositore Gulen 


Caso marò, l'India valuta la proposta italiana 


"Vogliono comprare il mio voto": bufera sulle elezioni in Grecia 


Australia: strage di bambini a Cairns 


Fabio, Sergio e gli altri. I 40 miliziani italiani che combattono sul fronte della Jihad 


Nel bunker dei cacciatori di Messina Denaro arriva una supersquadra di polizia e carabinieri 


Il banchiere del bitcoin: "Il mercato ci deve ancora capire" 


Istituto Luce: quando i presepi raccontano i luoghi (e i dialetti) 


Dieci consigli per un Natale a misura di bambino 


Rapinarono e picchiarono un gruppo di spacciatori, condannati quattro poliziotti 


Tutti pazzi per le birre artigianali 


Podemos, il nuovo sentiero della sinistra. Dalla piazza degli indignados alle istituzioni 


Addio a Virna Lisi, tenace regina del nostro cinema 


Virna, l'eleganza di saper invecchiare   


Viggo Mortensen, un guerriero timido e gentile: "Guardo il mondo con gli occhi degli altri" 


Litfiba, tornano Piero e Ghigo: "Firenze sogna ancora" 


Da 'angelo del fango' a 'Sinodo', scegliete la parola dell'anno 2014 


L'immigrato fa notizia, e non più soltanto in cronaca nera 


"Ritratti", le foto dei lettori 


Oscar, Italia fuori dai giochi: "Il capitale umano" di Paolo Virzì non è nella shortlist 


"Un Natale stupefacente": Lillo, Greg e Ambra nel nuovo corso del cinepanettone 


Legge di stabilità in Senato, ma gioca la Juve: il senatore Lucherini (Pd) guarda la partita 


L'Italia salvata dai vigili 


Sport, ahi, che dolore: il fotoracconto 2014 della Reuters 


Il regalo di Natale più romantico: 365 pensieri d'amore in un barattolo 


Egitto, università Usa annuncia ritrovamento necropoli: Cairo smentisce e sospende contratto   


I giganti Ugo, dalla Valle Stura al circo Barnum 


La disavventura della civetta Atena: resta incollata nella trappola per topi 


Dormire nel passato, il B&B è tra i banchi di scuola 


Creatività dai rifiuti: le stanze d'albergo sono ricavate dai materiali di scarto 


Lo scatto di Sam: "Finalmente l'Italia di giorno" 


Destinazione capodanno: le città più gettonate dagli italiani 


Letture imbarazzanti: quando la cultura fa ridere 


Un dolce Natale: idee per un piccolo dessert 


Australia, coccodrillo affamato: morso al carapace della tartaruga 


E' quasi Natale, ma i ciliegi sono già in fiore 


100 selfie sull'aereo: il risultato? Lo stesso passeggero su tutti i posti 


Da Alice alla Sirenetta, le favole viste dall'Oriente 


Guanti stravaganti: l'inverno è meno freddo se la lana è creativa 


L'arte ripensa l'ufficio: basta stare seduti, si lavora in piedi 


Il 2014 visto dall'alto. I migliori scatti con i droni 


L'ultima fermata nel nulla: le aree di sosta sulle highway americane 


Canada, trova l'omonima della sua ex e le regala il giro del mondo 


Cina, l'addestramento sottozero dei soldati 


Natale animale: come ti addobbo (teneramente) il cucciolo 


Guardia di Finanza, il calendario storico del 2015 


Natale a tutto gospel, Pino Daniele chiude il tour 


Egitto, Mustafa il barbiere per animali: l'arte tramandata di padre in figlio 


Roma, sospesa la squalifica di Garcia. Annullata quella di Holebas 


I Bot a tre mesi scoprono i rendimenti negativi 


Chthonic, il virus che prende di mira le banche online nel mondo 


Volkswagen, la Leopolda dell’auto 


Avremo carte di credito inviolabili con la fisica quantistica 


Il presepe di Matera 


La Ue: sì al brevetto degli ovuli umani "Non sono embrioni" 




 

© 2004-2014 Acri In Rete
87041 ACRI (Cosenza)
tel. +39 320.7534446
E-mail
info@acrinrete.info

Direttore Responsabile
dott. Gianluca Garotto

Aderisce al progetto informazione on line






 



 

 Nome
 Email
 Oggetto
 Messaggio
 
 





© 2004-2014 Copyright
gagals.it
 
|