POLITICA Letto 3731  |    Stampa articolo

Comune. Antonio Costantini deve lasciare l’incarico

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Alla fine il rapporto tra l’amministrazione comunale ed Antonio Costantini si è rivelato abbastanza turbolento. Dapprima la nomina, nel settembre 2013, ovvero pochi mesi dopo l’insediamento della giunta Tenuta, poi il “licenziamento” per via dello stato di dissesto finanziario dell’ente, quindi, il richiamo nella primavera del 2014 ed, infine, le dimissioni, di qualche settimana fa, da parte del professionista. Sia chiaro, nessun contrasto, tra il Comune e l’esperto contabile, che percepiva 36 mila euro annui, compresi di oneri e che godeva della massima stima e fiducia del sindaco Tenuta e dell’intera giunta. L’amministrazione comunale, infatti, è stata costretta ad applicare il cosiddetto decreto Madia, (art. 6 del Dl 90/2014) della scorsa estate, che non prevede l’utilizzo nelle pubbliche amministrazioni di liberi professionisti in pensione. Un taglio ad incarichi esterni dati a persone che, pur in pensione, potevano ugualmente ricoprire ruoli pubblici di carattere direttivo, dirigenziale e di consulenza. 
La circolare, oltre a vietare gli incarichi direttivi, dirigenziali, di consulenza, comprende anche i contratti d’opera intellettuale a pensionati.
Sono esclusi dal raggio d’azione del decreto, i commissari straordinari, e gli eventuali sub-commissari, che vengono posti alla guida di enti pubblici per un periodo di tempo limitato o per specifici mandati governativi, gli incarichi di ricerca e quelli in commissioni di concorso. Antonio Costantini, è stato già collaboratore del sindaco Tenuta dal 2000 al 2005, ha contribuito fattivamente all’elaborazione del piano di riequilibrio finanziario (assieme alla Fondazione Trasparenza del prof. Ettore Jiorio), in questi giorni all’esame della Sezione speciale della Corte dei Conti di Roma.

PUBBLICATO 29/12/2014





Altre News

NEWS  |  LETTO 406  
Meteo gennaio. Sintesi climatica di Cosenza e dintorni
Grazie al Grazie al supporto dei colleghi (ingegneri e geologi) dell’Arpacal e di Meteo in Calabria, analizziamo una serie di dati (piogge, escursioni termiche e temperature) dello scorso mese di ge ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 746  
Operazione Arsenico, Melicchio (M5s) punta l'indice sugli amministratori bisignanesi
Nell'ottobre del 2018 il deputato pentastellato Alessandro Melicchio, aveva presentato una interrogazione al ministro per l'Ambiente Sergio Costa, in cui venivano segnalate le criticità del depurato ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 950  
Verso il referendum. Gli effetti sulla Calabria se vince il sì
Acri in rete è stata una delle prime testate giornalistiche on line a scriverne. Grazie anche all’ospitata del docente Unical ed analista politologo, Walter Nocito. Il referendum sul taglio dei parl ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 668  
Arminio 'guida turistica' del Ministro Provenzano
Manca oramai pochissimo. Tra qualche giorno il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano inizierà un lungo viaggio nelle aree interne del Mezzogiorno. Indovinate chi lo accompagnerà? Franco Arminio, ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1474  
Ospedale e centro fisioterapico. Ennesimo incontro tra Comune ed Asp. Ma i problemi restano
A seguito della richiesta del Sindaco, a mezzo pec ,di un incontro urgente, questa mattina negli Uffici dell’Asp si è tenuto un incontro Istituzionale tra il Commissario Prof.ss Saitta, il Sindaco e ...
Leggi tutto