POLITICA Letto 9173  |    Stampa articolo

Vitalizi. Trematerra a LA7; “e’ tutto legittimo ma se facessero un provvedimento non ricorrerei”

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Quando si parla di vitalizi, la Calabria è sempre coinvolta. La regione, difatti, spende oltre un milione di euro all’anno per ex consiglieri, assessori e presidenti. Un’enormità.
Tra loro c’è anche Gino Trematerra, già consigliere ed assessore regionale, senatore dal 2001 al 2006 e dal 2006 al 2008, sindaco di Acri dal 2010 al 2012 e parlamentare europeo dal 2012 al 2014. Una carriera politica invidiabile e ricca di gratificazioni.
Una troupe del programma “Non è l’arena”, condotto da Massimo Giletti, ha fatto un blitz nella cittadina silana e gli ha rivolto un paio di domande.
L’intervista è andata in onda domenica 29 aprile attorno alle 20,45. Trematerra, come sempre, elegante e disinvolto, ha risposto alle provocazioni.
Il giornalista gli fa notare che incassa tre vitalizi (senato, oltre tremila euro, parlamento europeo, settecento euro, e regione, oltre quattromila euro, ndr) ed una pensione (circa mille euro, ndr); “non rubo nulla, è tutto legittimo, dice Trematerra, forse è troppo quello che prendo e se un giorno ci sarà un provvedimento per eliminare i vitalizi non ricorrerei, pur avendo ottime possibilità di vincere.
Il giornalista gli fa notare che guadagna al mese quanto il presidente della Repubblica, Mattarella. Sorride e dice; “allora sono un fortunato ma ripeto non sto rubando nulla.”
Il giornalista gli chiede perché, quando ha ricoperto gli importanti ruoli politici, non ha proposto l’eliminazione dei vitalizi; “vero, forse potevo farlo, chissà come sarebbe andata a finire.
Infine, l’inviato de “Non è l’arena”, gli fa notare che, secondo i tabulati, al Parlamento europeo risulta essere stato uno dei più assenti.
Infastidito, dice; “ho subito un ricorso da parte di un cittadino che riteneva la mia nomina illegittima, tutto falso ma la vicenda giudiziaria mi ha costretto a frequentare spesso le aule giudiziarie piuttosto che quelle di Bruxelles e Strasburgo.




Rivedi la Puntata

PUBBLICATO 01/05/2018 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 864  
Fiore di loto
Acri è una città dove i fiumi sono diventati strade. Acri è una città dove il senso.... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 651  
Il Murales dell’inclusione, della visibilità e della speranza
Lo scorso 3 agosto, a conclusione di settimane di piacevole e intenso lavoro, è stato inaugurato il Murales... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 361  
Cammino Basiliano, mercoledì la presentazione
Del Cammino Basiliano, Acri in rete se ne è occupato nello scorso mese di gennaio... ...
Leggi tutto

ENTROTERRA  |  LETTO 240  
Ho attraversato il Veneto
Questo testo è nato da un post scritto da Giuliano, pugliese di Corato (Ba), dopo un viaggio attraverso il Veneto in un pomeriggio d’inverno, andata e ritorno da Recoaro Terme a Treviso. Claudia Fabr ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 370  
Calabria-Sicilia. Spunta il tunnel subalveo
Di questo argomento interessante, ce ne siamo occupati spesso (basta fare una semplice e veloce ricerca sul sito).... ...
Leggi tutto