NEWS Letto 2735  |    Stampa articolo

Elezioni universitarie studentesche. Lorelli candidato nel distretto Liguria-Lombardia-Piemonte

Foto © Acri In Rete
Redazione
Paolo Lorelli, 20 anni, studente della facoltà di giurisprudenza presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca è candidato al consiglio nazionale degli studenti universitari nel distretto Liguria-Piemonte-Lombardia. Lorelli si è diplomato al liceo scientifico “Julia” dove ha ricoperto il ruolo di rappresentante di classe, quello di istituto e quello in seno alla consulta provinciale degli studenti.
È candidato nella lista “Azione Universitaria - Lega Universitaria - Studenti per le Libertà”.
Il programma che intendiamo attuare, ci dice, ha come obbiettivi primari la meritocrazia, la lotta all’innalzamento delle tasse, il potenziamento delle strutture universitarie nel mondo del lavoro, il potenziamento della ricerca universitaria, l’edilizia universitaria ed il caro prezzi degli affitti per gli studenti fuorisede.
Nel nostro documento programmatico analizziamo macro aree come quella del diritto studio e affrontiamo le problematiche inerenti le borse di studio ed in particolare il grave problema degli idonei non beneficiari, l’acquisizione dei libri di testo da parte delle Università che potranno fornirle ai propri studenti in versione pdf e l’accesso alle Università proponendo, per i corsi a numero chiuso, un modello differente che pone una soglia di sbarramento in base al numero dei crediti raggiunti per proseguire il percorso accademico, come già attuato in diverse Università europee.
Intendiamo promuovere maggior attività pratica e maggiori contatti con le aziende e gli enti, al fine di favorire lo studente nel percorso post universitario interfacciandolo con le varie realtà lavorative e imprenditoriali.
Ringrazio la redazione di Acrinrete per l’interesse destato nei miei confronti.
La scelta di candidarmi scaturisce dal forte senso di responsabilità nei confronti della comunità studentesca alla quale non ho mai sottratto il mio impegno in questi anni. La tornata elettorale rappresenta l’elezione più ostica e impegnativa del comparto studentesco.
L’appello che rivolgo a tutti i miei conterranei che studiano nel mio distretto è quello di affidarsi ad una persona che da sempre lotta per far garantire il diritto allo studio e non si è mai tirata indietro difronte a nulla, rappresentando la voce degli studenti in tutte le sedi.
Questa del 14 e 15 Maggio è una battaglia che possiamo vincere soltanto insieme, credendoci tutti fino in fondo
.”

PUBBLICATO 02/05/2019





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 821  
Varrise: la verità dei fatti!!!
In merito alla situazione rifiuti su Parco Varrise preme, l’obbligo di precisare ancora una volta, che l’amministrazione opera ed interviene sistematicamente sia con la pulizia Ordinaria, sia con cont ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 517  
S-cambiare gli occhi per la coda
…Una volta una talpa si lamentò con Dio, perché l’aveva creata senza coda, ella disse: “come sono sfortunata, con un corpo così grazioso, un musino così carino, una pelle così vellutata, delle zampe t ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 232  
Se non ora quando: Acri, il Sud tra scomparsa e possibile rinascita
“Cerco un centro di gravità permanente…” cantava Battiato, in una dei suoi brani di maggiore successo, ancora oggi attualissimo, sia per l’efficacia musicale che per l’attualità del testo. ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 687  
Focus. Acroneo, il vino come si produceva nell'epoca romana
Abbiamo incontrato Gabriele Bafaro che, dopo la laurea, ha deciso di ritornare nella sua Serricella per realizzare, non senza difficoltà, un progetto ambizioso ed unico in Calabria che racchiude arche ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 711  
Cultura. Finanziati dalla regione quattro progetti
Nell’ambito dei Pac 2014/2020, avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento ...
Leggi tutto