NEWS Letto 1898  |    Stampa articolo

Rifiuti. Il Comune adempiente con l'Arpacal

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Sono complessivamente 162, pari al 40% su un totale di 404, i Comuni della Calabria che hanno sinora trasmesso al Catasto regionale rifiuti presso l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria) le schede per la quantificazione dei rifiuti urbani e rifiuti differenziati per l’anno 2018. Il termine di scadenza per l’invio delle schede era stato fissato al 5 maggio. Tali dati, come ogni anno, saranno elaborati per realizzare il Report regionale rifiuti, documento ufficiale che fotografa lo stato dell’arte nella diffusione, comune per comune, della raccolta differenziata in Calabria. Per la provincia di Cosenza hanno trasmesso già la scheda 84 comuni su 150, tra cui il Comune di Acri che, come risaputo, ha raggiunto il 60% di differenziata. I Comuni calabresi, oltre a inviare i dati suddivisi per categoria merceologica e quindi per codici EER (nuova denominazione dei vecchi codici CER), dovranno indicare le piattaforme presso le quali hanno effettivamente consegnato quella tipologia di rifiuto differenziato, ciò permetterà controlli incrociati più efficaci ed una speditezza maggiore nella verifica dei dati trasmessi dai Comuni. Tornando alle schede, ecco l’elenco dei Comuni che della provincia di Cosenza che hanno sinora inviato le schede. Acquaformosa, Acri, Altilia, Altomonte, Amantea, Belvedere Marittimo, Bianchi, Bisignano, Buonvicino, Calopezzati, Campana, Canna, Carolei, Castiglione Cosentino, Castrolibero, Celico, Cetraro, Civita, Colosimi, Corigliano Calabro-Rossano/Area Urbana Corigliano, Cropalati, Crosia, Dipignano, Francavilla Marittima, Frascineto, Fuscaldo, Grimaldi, Laino Borgo, Lappano, Longobucco, Luzzi, Malito, Marano Marchesato, Marano Principato, Marzi, Mendicino, Montalto Uffugo, Mormanno, Mottafollone, Oriolo, Orsomarso, Paludi, Panettieri, Paola, Parenti, Paterno Calabro, Pedivigliano, Pietrapaola, Praia a Mare, Rende, Roggiano Gravina, Rose, Rota Greca, Rovito, San Basile, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Donato Di Ninea, San Fili, San Giovanni In Fiore, San Lorenzo Bellizzi, San Lorenzo Del Vallo, San Marco Argentano, San Nicola Arcella, San Pietro In Amantea, San Pietro In Guarano, Santa Caterina Albanese, Santa Domenica Di Talao, Santa Maria Del Cedro, Santa Sofia D'Epiro, Saracena, Scala Coeli, Scalea, Scigliano, Serra D'Aiello, Spezzano Albanese, Spezzano Della Sila, Terranova Da Sibari, Terravecchia, Torano Castello, Tortora, Trebisacce, Villapiana, Zumpano.

PUBBLICATO 22/05/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

AVVISO  |  LETTO 199  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che martedì 15 settembre 2020 dalle ore 07:30 alle ore 10:30 presso la nuova sede di avis comunale Acri in via Francesco Maria Grec ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 7593  
Una decisione a tutela dei pedoni e degli automobilisti
Molti opinionisti, o presunti tali, sono un monumento alla disinformazione. Chi scrive su qualsiasi argomento dovrebbe quantomeno approfondire la questione. ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3267  
'Io sono io e voi non siete un c…' Così diceva il Marchese del Grillo (alias Alberto Sordi ) ai popolani…
Cari concittadini, questa frase “calza a pennello” con quello che sto per raccontarvi. Con la scusa di mettere in sicurezza la circolazione delle auto, il comune ha istituito il senso unico su via Pa ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 470  
Era l'11 settembre
Era giorno e presa dalla quotidianeta', mi pronunciavo ad aprire la tv come al mio solito. Intorno alle 14,30 circa ora italiana, tutti i canali nazionali annunciavano di un atto terroristico o qua ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1317  
Finalmente torna alla ribalta e l’interesse per la Sibari-Sila
La Sibari-Sila stava finendo nel dimenticatoio, come erano scomparse dalle menti degli acresi tutte le peripezie automobilistiche sopportate dagli stessi fin da quando iniziarono i lavori e che blocca ...
Leggi tutto