NEWS Letto 2200  |    Stampa articolo

Edifici privati. Fondi per miglioramento sismico

Foto © Acri In Rete
Redazione
Oltre sei milioni di euro disponibili per i privati. Si tratta di fondi destinati al miglioramento sismico, alla demolizione e ricostruzione di edifici privati, comprese attività commerciali.
Nel primo caso 150 euro per metro quadro nel secondo 200 per mq.
L’avviso ed il modello per la richiesta dei fondi sono disponibili sul sito www.comune.acri.cs.it.
C’è tempo fino alle 13 del 25 novembre.
Si tratta di una grande occasione per il restyling di vecchi e non sicuri fabbricati.
C’è da ricordare che tutte le scuole sono state o saranno oggetto di miglioramento ed adeguamento sismico grazie ai fondi regionali.

PUBBLICATO 25/09/2019





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 1927  
Ospedale. Ieri, oggi e domani
Vogliamo offrire alla cittadinanza acrese una ricostruzione storica, ripercorrendo la tappe più importanti che hanno caratterizzato il processo di trasformazione del Presidio Ospedaliero "Beato Angelo ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 156  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che martedì 26 maggio 2020 dalle ore 08:30 alle ore 10:30 presso la nuova sede di avis comunale Acri in via Francesco ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1343  
Tenacia, grinta, incomprensione e macchina fotografica: ciao zio Mà!
Premetto che queste righe non vogliono essere un motivo di dibattito politico, avendolo vissuto in prima persona, al di là del grado di parentela, mi permetto di condividere con voi il mio pensiero. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 378  
Anniversario Capaci. Per non dimenticare
‘La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto gra ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 933  
Tanti slogan, nessuna proposta
In merito alla situazione rifiuti preme, l’obbligo precisare ancora una volta, che i disagi di questi ultimi periodi nella raccolta dei rifiuti, in particolare l’indifferenziato e l’organico ...
Leggi tutto