NEWS Letto 3188  |    Stampa articolo

Lavori pubblici. Sposato; burocrazia lenta, funzionari mediocri, politici lontani.

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Gianfranco Sposato, amministratore unico e direttore tecnico della Sposato Costruzioni, fa sentire la sua voce.
Michele Presta, giornalista de Il Corriere della Calabria, quotidiano on line calabrese tra i più letti, gli ha rivolto alcune domande.
Sposato solleva questioni arcinote, ataviche ed annose, nel campo dei lavori pubblici; i crediti difficile da riscuotere, il sistema normativo che è una giungla, il decreto 50 del 2016 che doveva bloccare le deroghe che, invece, vengono fatte normalmente, sono solo alcune della questioni sollevate da Sposato che dice; “spesso i lavori vengono stanziati ma i soldi non ci sono, la Calabria è ferma ed è allo sbando, non si fanno gare e l’ultimo piano infrastrutturale risale a venti anni fa mentre gli interventi per il dissesto idrogeologico restano sulla carta.
Molte imprese, sebbene vantano crediti, sono costrette a chiudere, visti i tempi di attesa non vale la pena neanche fare decreti ingiuntivi, difficile anche riscuotere i soldi degli stati di avanzamento dei lavori, da qui i ritardi e l’aumento dei costi
.”
Sposato non ha parole di elogio neanche per funzionari e politici; “i primi sono mediocri, poco competenti, dovrebbero indire corsi di formazione, i secondi sono lontani dal nostro mondo, non sanno di cosa si parla.”
Infine le interdittive antimafia; “è un aspetto delicato, occorre valutare bene le situazioni perché se in seguito il Ta le revoca, come accade spesso, l’impresa resta ugualmente penalizzata.”
L’intervista completa è sul sito corrieredellacalabria.it.
La società Sposato Costruzioni, con sede in via Duglia, viene costituita nel 2007, è affermata ed appezzata nel settore di edilizia pubblica e privata, con esplicita specializzazione nella costruzione e manutenzione di strade ed autostrade ivi compreso viadotti e gallerie, costruzione e manutenzione di acquedotti dalla captazione all’utenza finale, costruzione e manutenzione degli impianti di potabilizzazione e depurazione delle acque ivi compreso le reti fognarie e gli impianti di sollevamento, nonché costruzione di serbatoi di accumulo, realizzazione di strutture edili per uso civile ed industriale, opere speciali in c.a. ed in acciaio, opere di difesa fluviale ed idraulica, movimento terra, pavimentazioni speciali ed altri lavori speciali di costruzione, quali paratie di pali e sottofondazioni.
Opera inoltre nel settore di produzione calcestruzzi ed inerti.
La Società è inoltre socio di maggioranza del Consorzio Stabile Olimpia, operante esclusivamente negli appalti pubblici su tutto il territorio nazionale ed estero.

PUBBLICATO 28/10/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 272  
Leggende della Sila e dintorni
(Quanto state per leggere è frutto di una mia ricerca antropologica. Non autorizzo la riproduzione parziale o totale di ciò segue a patto di essere preventivamente avvisata)..... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 449  
Una rotonda sul mare...
Se c’è una un’espressione che negli ultimi sei anni abbiamo sentito ripetere fino allo sfinimento è certamente questa:“Siamo un Comune in dissesto”. Questa frase ha riempito la bocca di molti politic ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 569  
Rotary, Rita Coschignano è il nuovo presidente
Sabato pomeriggio, in in diretta zoom dalle ore 18,30, presso la sede del Rotary club di Acri, c’è stato il passaggio delle consegne tra il presidente dott. Paolo Caravetta e la professoressa Rita Cos ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 453  
Diamo a Cesare quel che è di Cesare
Ho letto l'articolo del signor Garotto e volevo fare direttamente i miei complimenti, non è come si dice un articolo portatore di belle e buone notizie ma il suo contenuto mette a nudo quello che è lo ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 490  
Essere
Termine filosofico ed empirico che ha preso spesso piede tra le svariate scelte.... ...
Leggi tutto