NEWS Letto 2383  |    Stampa articolo

Gioielleria saccheggiata. Ritrovata la merce ma ancora tanti aspetti da chiarire

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
E' stata rinvenuta nei pressi di Firenze la refurtiva della rapina all'ex gioielleria Garofalo.
Il proprietario, Antonio Garofalo era stato vittima, lo scorso mercoledì, di un'aggressione, nei pressi del cimitero, da parte di due uomini incappucciati di nazionalità straniera che lo avevo derubato di un mazzo di chiavi, tra cui vi erano quelle del negozio sito in via Amendola.
I due uomini sono riusciti a trafugare dall'ex gioielleria, chiusa ormai da quattro anni, diversi oggetti di valore, mentre Garofalo è stato ricoverato nel reparto di chirurgia del locale ospedale con diverse fratture.
I carabinieri di Acri, in base alla testimonianza della vittima, hanno svolto ricerche su tutto il territorio che hanno portato al fermo di alcune persone.
Attorno alla vicenda, però, vi sono ancora interrogativi a cui dare una risposta.
Chi sapeva che il Garofalo avesse anche quel giorno le chiavi addosso?
In che modo e come mai la merce è stata ritrovata a circa 800 chilometri di distanza?
Possibile che nessuno si sia accordo dell’intrusione dei malviventi all’interno della gioielleria sita nella centralissimi via Amendola?
Di certo, chi ha effettuato il colpo conosceva bene le abitudini di Garofalo.

PUBBLICATO 22/02/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

FOCUS  |  LETTO 138  
Focus. Verso il referendum
Domenica e lunedì prossimi gli italiani saranno chiamati ad esprimersi sul referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. Cosa accade se vince il sì e se vince il no, quali conseguenze per la C ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 196  
Estate: trionfo della natura
C’è chi chiama la natura “Mistero” perché ci invia in continuazione tutte le sensazioni di cui abbiamo bisogno: la luce, il vento, i sapori, i colori, i profumi. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 301  
Picitti Stories, martedì la presentazione del nuovo progetto
Martedì 22 settembre Palazzo Sprovieri aprirà le sue porte per ospitare la conferenza stampa di presentazione di "Picitti Stories - Tempo Futuro", il progetto di teatro e comunità curato dall'associaz ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 906  
Galleria 660, gli ultimi lavori sono realizzati da una ditta acrese
Della galleria 660 (così come della Sibari-Sila) ce ne siamo occupati spesso, facendo emergere... ...
Leggi tutto

STORIA  |  LETTO 365  
Acri, rione Castello: murales per riflettere sulla storia d’Italia
Nel rione Castello altri artisti hanno completato o stanno completando murales che stimolano riflessioni sui fatti storici che portarono all’Unità d’Italia. In questa elaborazione artistica ...
Leggi tutto