COMUNICATO STAMPA Letto 775  |    Stampa articolo

Giunta, i motivi delle scelte

Foto © Acri In Rete
Pino Capalbo
condividi su Facebook
Dopo giorni di attenta riflessione e dopo aver avviato una serie di incontri e consultazioni sia in seno al Partito Democratico e sia in seno alla lista Liberamente, ho nominato i nuovi assessori che entrano in giunta al posto dei dimissionari avv. Rossella Iaquinta e dott. Emanuele Le Pera. Intanto mi permetto di esprimere ai due assessori dimessisi per motivi personali il mio apprezzamento per il lavoro svolto e li ringrazio per l’impegno profuso in nome della res publica, e per la dedizione che hanno dimostrato nel portare avanti un impegno certo non facile. Le scelte compiute sono state frutto di una attenta valutazione che ha determinato lo scorrere di qualche giorno in più. Il coinvolgimento del partito socialista, attraverso la nomina del neo eletto coordinatore, Dott. Amedeo Gabriele, dopo diversi incontri tenutisi con i vertici regionali e provinciali del partito, è stato determinato dalla scelta prettamente politica di fare asse attorno ad un partito che alle elezioni del 2017 pur non presentando una lista ci ha sostenuto. Una scelta politica, dunque fatta nell’ottica di ricompattare il centro sinistra, costruendo una coalizione che vede il coinvolgimento di tre partiti, Pd , Articolo Uno e Psi e il sostegno delle liste civiche già rappresentate in consiglio. Sono sicuro che i nuovi assessori faranno un buon lavoro, cercando, insieme al resto della giunta, di dare il meglio di sé per riuscire ad ottimizzare e capitalizzare le tante cose in cantiere che presto vedranno la luce. Ci attendono due anni importanti, decisivi per la realizzazione di quanto programmato. Sono consapevole che ancora tante cose debbano essere fatte ma se si lavorerà con serenità, ognuno nel rispetto del proprio ruolo, si riuscirà a portare a termine il programma elettorale. E solo allora, solo a conclusione dei cinque anni, si potrà tracciare un bilancio veritiero, approvando o disapprovando l’operato di questa amministrazione.

PUBBLICATO 30/06/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 154  
Ospedale e Covid19, lavori terminati
A seguito di confronti con il management di Asp Cosenza e tecnici incaricati, il Dott. Pignatari (responsabile percorsi Covid), il Dott. Milito e con i medici chirurghi Dott. Azzinnari, Dott. Caravett ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 270  
Ospedale e Covid19, Acri In Rete pubblica le prove della chiusura del reparto di chirurgia
Nei giorni scorsi sono intervenuto per evidenziare l’errore della scelta del sindaco Capalbo di chiedere, ottenere ed esultare per il reparto Covid nell’ospedale di Acri.  ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 97  
La sanità è un bene comune
L’emergenza Covid 19 determina, certamente, alcune priorità a cui bisogna dare la giusta attenzione, anche per l’assenza totale di misure in questo senso, mai intraprese dagli enti prepost ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 155  
Unità Operativa COVID 19 nell'Ospedale Beato Angelo di Acri: potenziamento o ulteriore demansionamento?
La necessità di fronteggiare l’emergenza covid sta costringendo le strutture ospedaliere alla riconversione di reparti, precedentemente dedicati ad altre attività, al fine di ospitare malati bis ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2547  
Ospedale e Covid19. Il responsabile di chirurgia si dimette? 'Ritengo esautorato il compito assegnatomi'
La realizzazione del reparto Covid19, all’interno del Beato Angelo, ha, inevitabilmente, innescato un acceso dibattito. Sull’argomento sono interventi associazioni, consiglieri regionali ed addirittu ...
Leggi tutto