COMUNICATO STAMPA Letto 7624  |    Stampa articolo

Una decisione a tutela dei pedoni e degli automobilisti

Foto © Acri In Rete
Pino Capalbo
condividi su Facebook
Molti opinionisti, o presunti tali, sono un monumento alla disinformazione.
Chi scrive su qualsiasi argomento dovrebbe quantomeno approfondire la questione.
Ma in alcuni casi, come questo, non certamente avviene.
Alcuni sono abituati a pescare nel torbido trovando giustificazioni fantasiose anche sulla necessità di regolamentare con ordinanza del comando di Polizia Municipale un tratto di strada che vede la presenza di scuole, stazione dei carabinieri, sede di associazioni e un consorzio di autoscuole.
Numerose sono state le richieste di proporre al comando di Polizia Municipale il senso unico su tale tratto di strada. Finanche i carabinieri hanno formalizzato tale richiesta al comando di Polizia Municipale insieme a molti residenti.
Ma per alcuni tutto questo sarebbe frutto di una scelta unilaterale dell’ amministrazione.
La viabilità e la sua regolamentazione è competenza del comando di Polizia Municipale.
Lo sanno anche i bambini. Chi chiede il rispetto delle regole dia l'esempio e osservi le regole.
Anziché scrivere sciocchezze potrebbe ricorrere al Tar.
L’ordinanza in oggetto, a firma del comandante della Polizia Municipale, Maria Teresa Manes è datata 21 agosto e non è nata per caso.
Tenuto conto che via Pastrengo è costituita da una carreggiata con doppio senso di circolazione, il notevole flusso di movimentazione crea, spesso, ingorghi e rende difficile la percorrenza anche ai pedoni considerato che sulla medesima via non sono presenti marciapiedi.
Per questi validi motivi, si è deciso di l’istituzione del senso unico di circolazione, un provvedimento che tutela automobilisti e pedoni altro che decisione irresponsabile e confezionata per i privati.
Una decisione che al sig. Via non può piacere ma che va nell’interesse della comunità.
Concludeo con una massima; che fortuna possedere una grande intelligenza, non ti mancano mai le sciocchezze da dire.”

PUBBLICATO 11/09/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 827  
Verso le regionali... Ad iniziare dal Santuario di Sant’Angelo
Quando ce l’hanno riferito, persone credibili, non volevamo crederci. Non tanto per aver presenziato, venerdì 30 scorso, alla Santa Messa in onore di Sant’Angelo quanto, piuttosto, alla opportunità o ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1125  
Covid19, la situazione in Provincia di Cosenza. Criticità nella Presila
L’Asp di Cosenza ha aggiornato il numero totale dei nuovi positivi a 62 e non 68. Di questi 50 rilevati tra area urbana, comuni della Valle del Crati, Presila e Savuto. La maggior parte dei nuovi ...
Leggi tutto

ENOGASTRONOMIA  |  LETTO 235  
Easy ‘Nduja: La ‘Nduja di Spilinga, fashion ed erotica
Uno dei cibi più noti e caratteristici della Calabria è la ‘Nduja, un salume leggermente piccante che presenta la peculiarità di poter essere spalmato. Oggi, noi di Acri in Rete, abbiamo intervistato ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 409  
Cammina Italia, per riabitarla
Grazie all’Associazione Siluna, partner della Casa della Paesologia che vede in Franco Arminio.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 190  
Maca, da sabato 31 la mostra di Saladino
A partire da sabato 31 ottobre 2020, ospitata al Maca (Museo Arte Contemporanea Acri), è visitabile la mostra personale del Maestro Antonio Saladino, uno dei più raffinati e colti interpreti ...
Leggi tutto