NEWS Letto 1106  |    Stampa articolo

Scuole, si ritorna tra i banchi a gennaio

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Gli ultimi casi di positività, la difficoltà di fare lo screening al personale e i Dpcm in corso, hanno spinto il sindaco di Acri a rinviare a gennaio il ritorno tra i banchi per gli studenti di ogni ordine e grado.
Non è stata una scelta facile, dice il sindaco, sono perfettamente consapevole come genitore, oltre che come sindaco, della necessità che i ragazzi ritornino alla normalità, ovvero alla scuola in presenza.
Dopo aver acquisito i pareri dei dirigenti scolastici e del dipartimento di medicina legale di Acri, abbiamo convenuto di proseguire fino al 22 dicembre con la didattica a distanza, considerato i contagi e gli accertamenti epidemiologici in corso nel nostro comune.
Con la speranza che dopo le vacanze la situazione migliori e si possa riassaporare la gioia della didattica in presenza.
La sicurezza dei nostri figli è, in questo momento, il bene primario da tutelare
.”

PUBBLICATO 02/12/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 1367  
Caro Paolo…
Caro Paolo, non riesco proprio a dimenticare che solo una settimana fa eri con noi! Per quale assurdo viaggio sei partito?.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 539  
Competenze trasversali e orientamento per affrontare gli anni '20 del nuovo millennio
L’attuale situazione emergenziale ha contribuito a modificare non solo gli ambienti della didattica tradizionale ma anche la progettualità e la ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 645  
Italia Viva Acri….morta sul nascere
Autunno 2019. Anche nella nostra cittadina nasceva l’interesse per Italia Viva, il nuovo partito di Renzi, quello che nei giorni scorsi ha deciso di abbandonare il Governo Conte. ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 524  
All’Istituto Comprensivo “Padula”, l’innovazione al primo posto.
E’ fresca di giornata la sottoscrizione di un accordo di rete, con capofila l’Istituto Omnicomprensivo “Della Rovere” di Urbania.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1305  
Ai proclami non seguono i fatti: reparto chirurgia ancora fermo
Non si placano le polemiche che riguardano il nostro presidio ospedaliero. Il tentativo di distogliere l’attenzione dalla realtà addebitando la responsabilità di quanto ...
Leggi tutto