OPINIONE Letto 1179  |    Stampa articolo

Per ogni fine c’è un nuovo inizio

Foto © Acri In Rete
Innovatori della Politica
condividi su Facebook


È ufficialmente iniziato il lungo countdown in vista delle prossime competizioni amministrative, in programma nel 2022, all’esito delle quali i cittadini contribuiranno in maniera decisiva attribuendo la propria preferenza ai candidati che riterranno più idonei per rappresentare al meglio il territorio.
Alla luce di tutto ciò, i vari schieramenti e le diverse coalizioni si stanno, ovviamente, organizzando al fine di giungere adeguatamente preparati all’appuntamento con le urne.
A tal proposito cogliamo, come si suol dire, la palla al balzo per informare i cittadini della volontà di regalare al territorio un progetto politico solido, di matrice civica, destinato a raccogliere tutte le forze politiche che non si rivedono nel modus operandi di questa Amministrazione, e pronti a spendersi affinché venga evitata l'eventuale riconferma di chi in questi anni ha operato in modo ampiamente insufficiente.
Progetto che si prefigge lo scopo di raccogliere, o meglio accogliere, tutti coloro i quali ritengano sensato e ragionevole anteporre alle proprie ideologie personali il bene della nostra Città, al fine di fornire un'alternativa di qualità per tutti coloro che giudichino negativamente l’esperienza amministrativa della maggioranza guidata da Capalbo, che sta giungendo, a nostro parere, tristemente ai titoli di coda.
Rivendichiamo con un pizzico di orgoglio la nostra capacità di aver colto, fin da subito, l’inconsistenza della politica del Cambiavento, da noi messa a più riprese, correttamente, in discussione nel corso di questi anni.
Anni nei quali ci saremmo aspettati magari una maggiore presenza da parte di taluni soggetti che hanno scelto consapevolmente la strada del silenzio, in pratica senza mai prendere parola, e che presumibilmente ritorneranno in auge a giochi ormai fatti, presentandosi all’appuntamento elettorale con programmi per la Città stilati nei mesi immediatamente precedenti rispetto alle scadenze elettorali.
Aver intuito con ampio anticipo il deludente percorso che avrebbe poi effettivamente intrapreso l' Amministrazione Capalbo, ci ha consentito di poter caldeggiare l’idea ambiziosa di un progetto fondato finalmente su un sostanziale ed imprescindibile rinnovamento, imperniato pertanto su candidature giovani e fresche, forti del sostegno e della collaborazione di figure politiche esperte, e senza malcelate velleità personali da voler soddisfare ad ogni costo.
Chiaramente, approfittiamo dell’occasione per invitare tutti i cittadini desiderosi di saperne di più, o che volessero aderire al progetto, a contattare il gruppo “Innovatori della politica” tramite il nostro canale Facebook.
Per ogni fine c’è un nuovo inizio”. Antoine de Saint- Exupéry.

PUBBLICATO 28/06/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

EDITORIALE  |  LETTO 752  
Poveri noi!
Ci informano di un’altra inopportuna e desolante nota a firma della maggioranza consiliare di risposta ad un nostro articolo di pura critica nei confronti dell’assessore alla pubblica istruzione. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 80  
Viabilità a Là Mucone: Sulla strada in direzione Cosenza si aspettano tempi migliori
Una buona amministrazione non dovrebbe limitarsi solo nel provvedere alla manutenzione Ordinaria/Straordinaria sul proprio territorio. Al contrario, invece, dovrebbe avere una visione di sviluppo ...
Leggi tutto

CALCIO  |  LETTO 305  
Il punto sull’Eccellenza. L’Acri vince in casa
Quindicesima giornata. L’emergenza legata al Covid sta creando disagi anche al campionato di Eccellenza..... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 252  
Vendita fumo
Il titolo l’ho strappato da un antico film “Questo pazzo, pazzo, pazzo mondo”. L’ufficiale preposto al botteghino “Distribuzione”, domanda al prof. filosofo “Hai venduto fumo”? . “No”, “Hai tentato di ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2032  
Sanità? Tutto bene grazie!
Mentre il dibattito sulla Sanità a livello regionale è in pieno fermento, ad Acri Amministrazione e Direzione Sanitaria, fanno finta che vada tutto bene. ...
Leggi tutto