COMUNICATO STAMPA Letto 1843  |    Stampa articolo

Julia promosso a pieni voti alla Maturità

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Un risultato eccellente per il liceo Classico-Scientifico “Vincenzo Julia” di Acri: anche agli esami di maturità l’istituto si conferma ai primi posti in Calabria e in Italia.
I risultati dell’Esame di Stato non lasciano dubbi sull’alta qualità dell’offerta formativa garantita agli studenti dello storico liceo cittadino. Anche in tempi di pandemia e di didattica a distanza.
Le lezioni attraverso lo schermo non hanno, infatti, pregiudicato l’esito finale di un esame che per i ragazzi è il primo vero banco di prova della loro preparazione, ma anche della loro “maturità”, ossia della loro crescita personale e culturale. 
I numeri sono di quelli di cui andare orgogliosi: su 62 alunni delle Quinte del liceo Classico e del liceo Scientifico, ci sono stati ben 7 Cento e lode, con una media sul totale degli esaminati eccellente. 19 studenti, inoltre, hanno conseguito il diploma con il punteggio di 100 su 100. In totale, quindi, ben 26 studenti su 62 hanno raggiunto il top della valutazione: si tratta di oltre il 41% dei maturandi, un numero che pone il liceo tra le scuole al top in Calabria.
A completare i risultati che può vantare il liceo Julia, bisogna segnalare che altri 13 studenti delle Quinte del Classico e dello Scientifico registrano un esito finale superiore al 90: un’ulteriore riprova dell’alto livello di preparazione dei liceali dell’istituto acrese in cui quasi tre studenti su quattro ricevono voti da primato.
È un bel traguardo”, afferma  con soddisfazione la dirigente Maria Brunetti, “i brillanti risultati, a conclusione di un anno estremamente difficile, sono la prova evidente che la strategia adottata dalla nostra scuola è vincente.
La pandemia non ha frenato l’entusiasmo della nostra comunità scolastica per l’innovazione e la sperimentazione e i frutti raccolti ci dicono che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta.
Adesso nuove sfide attendono i nostri ragazzi e, a nome di tutto il personale che li ha accompagnati nel corso dei cinque anni,  auguro loro di realizzare le aspirazioni più belle
”.
E sì, perché, come dice Ludovica, studentessa del liceo classico, “la maturità sta anche in questo: far tesoro di quello che si è fatto ed essere pronti per un nuovo inizio”.

PUBBLICATO 05/07/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

EDITORIALE  |  LETTO 1040  
Poveri noi!
Ci informano di un’altra inopportuna e desolante nota a firma della maggioranza consiliare di risposta ad un nostro articolo di pura critica nei confronti dell’assessore alla pubblica istruzione. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 94  
Viabilità a Là Mucone: Sulla strada in direzione Cosenza si aspettano tempi migliori
Una buona amministrazione non dovrebbe limitarsi solo nel provvedere alla manutenzione Ordinaria/Straordinaria sul proprio territorio. Al contrario, invece, dovrebbe avere una visione di sviluppo ...
Leggi tutto

CALCIO  |  LETTO 314  
Il punto sull’Eccellenza. L’Acri vince in casa
Quindicesima giornata. L’emergenza legata al Covid sta creando disagi anche al campionato di Eccellenza..... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 260  
Vendita fumo
Il titolo l’ho strappato da un antico film “Questo pazzo, pazzo, pazzo mondo”. L’ufficiale preposto al botteghino “Distribuzione”, domanda al prof. filosofo “Hai venduto fumo”? . “No”, “Hai tentato di ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2035  
Sanità? Tutto bene grazie!
Mentre il dibattito sulla Sanità a livello regionale è in pieno fermento, ad Acri Amministrazione e Direzione Sanitaria, fanno finta che vada tutto bene. ...
Leggi tutto