COMUNICATO STAMPA Letto 1534  |    Stampa articolo

L’Amministrazione Comunale insieme ad Upi Italia per la rinascita finanziaria del meridione

Foto © Acri In Rete
Amministrazione Comunale
condividi su Facebook


L’Amministrazione Comunale ha inteso patrocinare l’evento Meridione 5.0 organizzato da UPI Italia (Unione Partite IVA) con la collaborazione della Presidente Dott.ssa Alessia Ruggeri e promosso da Confimprese Italia ed in particolare dal presidente Dott Guido D’Amico, tenuto il 2 luglio a Salerno nella suggestiva cornice del Castello di Arechi. Molte le tematiche affrontate durante l’intera giornata: Biodiversità, Turismo, Beni Culturali, Digitalizzazione, Rinascita Finanziaria del Meridione, il Sistema Giudiziario e le Ripercussioni sulla Crescita Economica e Sociale del Meridione, l’Introduzione della Moneta Sociale. Molti gli ospiti che hanno dato il loro contributo: Ex Ministro Dott.ssa Poli Bortone, General Manager Borghi Italia tour Dott.ssa Musco, Direttore Quotidiano del Sud Dott. Napolitano, Presidente della Commissione Parlamentare Dott. Morra, Parlamentare Europeo Dott.ssa Pignedoli, Vice Presidente Regione Sicilia Dott.ssa Foti ed altri ancora mentre per il Comune di Acri la sottoscritta Assessore alle Attività Produttive Francesca Abbbruzzese e il Presidente Commisione Attività Produttive Consigliere Ines Straface. Obiettivo principale del convegno è stato quello di unire le partite IVA del Sud Italia per superare, con idee concrete e condivise, la forte crisi economica aggravata dall’emergenza sanitaria. Dall’intera mattinata, passata ad ascoltare le voci e le proposte dalle istituzioni e dei rappresentanti del settore economico, si è poi passati all’interessante tavolo tematico diretto dal Prof. Salvatore De Vitis che ha messo a confronto le diverse realtà degli imprenditori meridionali, tra cui il nostro concittadino Pino Petrone del “Biscottificio Petrone”, con i rappresentanti della legalità (tra cui Dott. Ingroia), con i sindacati, con le istituzioni locali e con i promotori del commercio internazionale tra cui quello a Dubai. La partecipazione del Comune di Acri è stata fortemente sollecitata dall’ impresa Petrone (associato UPI) figurante tra i promotori dell’evento, che sarà itinerante nelle regioni meridionali e la tappa Calabrese, su nostra forte richiesta, sarà a settembre ospitata dal Comune di Acri. Questo ad ulteriore dimostrazione che questa Amministrazione non perde un’occasione per promuovere il proprio territorio sia per probabili ed auspicabili investitori, sia per trovare soluzioni che possano dare la spinta necessaria alle attività locali per la loro ripresa. In particolare si impegnerà affinché le attività locali si trovino pronte e non perdonano occasioni derivanti dall’applicazione del Recovery Plan e Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nonché che possano aderire ad iniziative condivise dalle categorie di appartenenza e si aprano all’internazionalizzazione del commercio attraverso canali sicuri e certificati.

PUBBLICATO 06/07/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1540  
Verso le Comunali. Centro-Destra accordo raggiunto
Le forze di centro destra, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, hanno raggiunto un accordo politico in vista delle elezioni amministrative della Città di Acri della prossima primavera. ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 461  
La sacralità del miele e il suo utilizzo nei dolci natalizi
Uno degli ingredienti principali nella preparazione dei dolci natalizi è il miele. L’utilizzo di questo nettare nel periodo sacro della rinascita di Cristo non è causale... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1192  
Lavori pubblici. Due milioni per completare piazza Beato Angelo, uno per la casa di riposo Vaglica
Spesso ci siamo occupati delle cosiddette incompiute, ovvero di quelle opere restate a metà per varie cause.... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 625  
Capodanno 2022
Signore, ieri sera con furia ho strappato l’ultima pagina del Calendario 2021, il nuovo anno apre senza niente di buono.... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 516  
L’anno che verrà tra dubbi e incertezze
Nel trambusto generale ognuno si ritira nel proprio orticello. Negli ultimi tempi le persone si osservano con occhio clinico.... ...
Leggi tutto