NEWS Letto 2508  |    Stampa articolo

Comunali 2022. Zanfini e Cofone sottoscrivono il patto della legalità

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


L’attuale sindaco Capalbo ha mantenuto la promessa. Questa mattina non era presente nei locali del caffè letterario per firmare il “patto della legalità” e difatti la sedia è rimasta vuota.
Nei giorni scorsi, sulla sua pagina facebook, ha spiegato i motivi della sua assenza.
Erano presenti, invece, Zanfini e Cofone che hanno firmato il documento che, in sostanza, impone ai candidati a sindaco di portare avanti, in questa fase, una condotta trasparente e corretta, di evitare di inserire nelle liste candidati che hanno rapporti di lavoro con il comune (punto oramai superato), di affidare incarichi a professionisti e ad imprese e di effettuare lavori e inaugurazioni.
Cofone e Zanfini, insomma, parlano di clientelismo e di candidati che in caso di elezione sarebbero ineleggibili.
Noi, dicono i due, abbiamo evitato di candidare persone che hanno problemi con la giustizia e che hanno incarichi con il comune fino al 30 giugno, Capalbo e la sua amministrazione, inoltre, hanno preferito nominare gli scrutatori piuttosto che sorteggiarli, ciò significa non garantire la libertà di voto. Il patto, quindi, non è altro che un atto che tutela sia i candidati a sindaco che i candidati a consigliere, è vero oggi può essere tardi ma abbiamo più volte invitato Capalbo.”
Zanfini e Cofone aggiungono; “non diremo mai sì ad un confronto con l’attuale sindaco dopo che questi non solo non ha ritenuto opportuno sottoscrivere l’importante documento ma che si è opposto ad un consiglio comunale sulla legalità.”
Infine; “nei giorni scorsi su alcuni siti sono stai pubblicati articoli dai contenuti pesanti sulle liste a sostegno di Capalbo che, ancora oggi, non ha ritenuto opportuno fare chiarezza."


PUBBLICATO 22/05/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 650  
Acri in rete premia gli studenti più bravi dell’ultimo anno degli Istituti di secondo grado
Per i suoi venti anni di attività, Acri in rete ha pensato ai giovani in particolare agli studenti delle ultime classi degli Istituti di secondo grado, mettendo in palio tre Borse di studio di euro 50 ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2815  
I diritti civili dei gay e la nuova normalità
In questi giorni si sta svolgendo a Roma il Pride, capitanato da esponenti politici come la Schlein e sostenuti dalla cantante Annalisa. Si rivendicano nella manifestazione ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 434  
Auguri agli eletti. Che possano difendere la Calabria e i calabresi
Per fortuna il termine LIBERTÀ ha il suo valore, in una terra, la Calabria, dove spesso non si ha il coraggio di cambiare e di denunciare! Auguri ai nuovi amministratori, a chi ha deciso di rimanere, ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 2195  
Una realtà imprenditoriale al passo con i tempi
Nata circa venti anni fa grazie alla felice intuizione di due giovani fratelli, oggi LAV Services è una realtà imprenditoriale tra le più sane del territorio con i suoi oltre cento dipendenti. ...
Leggi tutto

INTERROGAZIONE  |  LETTO 514  
Lavori Vallone Cupo e Pagania, interrogazione sullo stato dei lavori
I sottoscritti Emilio Turano, Natale Zanfini e Giuseppe Intrieri consiglieri comunali di minoranza del comune di Acri. Premesso che: ...
Leggi tutto