POLITICA Letto 1280  |    Stampa articolo

Verso il voto. “Riorganizzeremo il partito sul territorio”

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Forza Italia ha chiamato a raccolta iscritti e simpatizzanti nell’atrio di palazzo Falcone. L’iniziativa, organizzata da Roberto Perri, ha visto la presenza di molti big; Gianluca Gallo, assessore regionale nonché coordinatore provinciale, Pasqualina Straface, consigliere regionale, Fulvia Caligiuri senatrice candidata alla camera, Mario Occhiuto candidato al senato. Sedie piene e pubblico attento.
Si sono notate le presenze dei consiglieri comunali Zanfini, Intrieri, Turano e Feraudo.
Semplici spettatori o tra poco forzisti? A proposito Gallo dice; “anche ad Acri il partito dovrà riorganizzarsi con nuovi organismi, alle regionali ha raccolto oltre mille voti non si può disperdere questo consenso.”
Poi ritorna sulle comunali e fa autocritica; “Zanfini ha ottenuto un ottimo risultato in pochi mesi, il centro destra non ci ha creduto ma se si fosse mosso prima avremmo conquistato il comune, sono stati commessi degli errori ma ora occorre recuperare, vedo un gruppo capace e volenteroso e il risultato di giugno scorso deve essere un punto di partenza.” Il messaggio è rivolto ad alcuni consiglieri comunali che hanno manifestato simpatia verso Fi.
Infine sottolinea gli ottimi risultati della regione nel campo della depurazione, nella lotta agli incendi e nella sanità. Straface, invece, annuncia 11 milioni per la ripresa dei lavori della Sibari-Sila.
La gara di appalto è prevista per fine anno. Speriamo che non si tratti di spot elettorali perché la Sibari-Sila, dopo 16 anni, rappresenta una delle vergogne nazionali.
Caligiuri dice che il centro destra è pronto a governare ed a risolvere problemi delle famiglie e delle imprese.
Sul premier dice; “noi siamo uniti e d’accordo sul fatto che chi prende più voti sceglie il presidente del consiglio.”
Via libera alla Meloni, quindi.
Infine Occhiuto; “vorrei portare l’esperienza di Cosenza, città culturale e vivibile, in senato per contribuire allo sviluppo anche dei piccoli borghi come Acri, votare Fi significa dare fiducia a chi ha idee chiare e fattibili mentre dall’altra parte solo confusione e litigi che non possono fare bene al Paese ed alla Calabria.”
Nei prossimi giorni sono previste le iniziative del Psi, del M5S e di Fdi.

Clicca mi piace alla nostra pagina facebook per tenerti informato sulle nostre attività.

PUBBLICATO 15/09/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CRONACA  |  LETTO 1435  
Decesso Ritacco. Il Gip rigetta l’archiviazione per il medico del pronto soccorso
Il gip del tribunale di Paola Letizia Benigno, ha rigettato la richiesta di archiviazione.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3411  
Incidente mortale sul lavoro. Interrogazione al sindaco di Cofone e Feraudo
I sottoscritti Angelo G. Cofone e Nicola Feraudo, nella loro qualità di consiglieri di minoranza del Comune di Acri, PREMETTONO, Con sentenza n. 276/19, resa dal Tribunale Ordinario di Cosenza nell’am ...
Leggi tutto

CULTURA  |  LETTO 589  
Premio Padula. Ecco i vincitori. Ci sono anche Sgarbi e Placido
Come annunciato da Acri in rete qualche settimana fa, Michele Placido e Vittorio Sgarbi saranno in città in occasione della tredicesima edizione del Premio nazionale letterario Padula organizzato dall ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 805  
Questione rione Picitti. Interrogazione di Cofone e Feraudo
I sottoscritti Nicola Feraudo e Angelo G. Cofone, nella loro qualità di Consiglieri Comunale di opposizione del Comune di Acri, PREMETTONO, in data 29 ottobre 2022, a seguito di un sopralluogo, il Com ...
Leggi tutto

AMBIENTE E TERRITORIO  |  LETTO 1076  
Allerta meteo, sindaci indulgenti, sindaci rigorosi
Ci sono arrivate molte mail e altrettanti messaggi riguardo l’ordinanza del sindaco Capalbo che ieri ha deciso di chiudere le scuole per la giornata di oggi a causa di un’allerta meteo di colore aranc ...
Leggi tutto