COMUNICATO STAMPA Letto 1479  |    Stampa articolo

Emergenza sanitaria. Acri senza acqua potabile

Foto © Acri In Rete
Movimento Cinque Stelle - Sinistra Italiana
condividi su Facebook


Alternativa per Acri ( Sinistra Italiana e Movimento 5 Stelle) vuole denunciare lo stato di emergenza idrica e di grave danno alla salute pubblica in cui vive oggi la popolazione acrese. Oltre all’ormai consueta mancanza di acqua sia in centro che nelle frazioni, da giorni il sindaco ha reso noto la non potabilità dell’acqua in alcune zone del nostro territorio. Noi vogliamo ricordare all’Amministrazione Capalbo bis che la sola comunicazione fatta non risolve il problema e che è l’amministrazione stessa che deve urgentemente trovare una soluzione al problema. L’acqua è un bene primario il cui uso deve essere garantito!Non è degno di una società civile che i cittadini acresi debbano vedere scorrere dai loro rubinetti acqua contaminata (batteri delle feci) e che l’amministrazione non si attivi per fornire loro con qualsiasi mezzo acqua potabile da usare in emergenza. Non è normale che non venga comunicata una data probabile di risoluzione del problema. Non è pensabile che le attività commerciali che si trovano nelle zone interessate al problema non vengano supportate in questa emergenza. Non è possibile che vi sia silenzio attorno al problema acqua inquinata, che finora è stato attenzionato solo dal Consigliere della nostra coalizione, Angelo Giovanni Cofone, ricevendo solo una contorta e non coerente risposta al suo primo comunicato. Alternativa per Acri ( Sinistra italiana e Movimento 5 Stelle ) CHIEDE all’Amministrazione comunale e al Sindaco • provvedimenti urgenti e concreti per sostenere nell’immediato cittadini e attività commerciali che vivono il problema acqua non potabile; • una soluzione definitiva dell’emergenza idrica e sanitaria che si è venuta a creare, mettendo in chiaro i tempi e i modi della risoluzione.

PUBBLICATO 22/09/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CRONACA  |  LETTO 1398  
Decesso Ritacco. Il Gip rigetta l’archiviazione per il medico del pronto soccorso
Il gip del tribunale di Paola Letizia Benigno, ha rigettato la richiesta di archiviazione.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3401  
Incidente mortale sul lavoro. Interrogazione al sindaco di Cofone e Feraudo
I sottoscritti Angelo G. Cofone e Nicola Feraudo, nella loro qualità di consiglieri di minoranza del Comune di Acri, PREMETTONO, Con sentenza n. 276/19, resa dal Tribunale Ordinario di Cosenza nell’am ...
Leggi tutto

CULTURA  |  LETTO 588  
Premio Padula. Ecco i vincitori. Ci sono anche Sgarbi e Placido
Come annunciato da Acri in rete qualche settimana fa, Michele Placido e Vittorio Sgarbi saranno in città in occasione della tredicesima edizione del Premio nazionale letterario Padula organizzato dall ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 803  
Questione rione Picitti. Interrogazione di Cofone e Feraudo
I sottoscritti Nicola Feraudo e Angelo G. Cofone, nella loro qualità di Consiglieri Comunale di opposizione del Comune di Acri, PREMETTONO, in data 29 ottobre 2022, a seguito di un sopralluogo, il Com ...
Leggi tutto

AMBIENTE E TERRITORIO  |  LETTO 1076  
Allerta meteo, sindaci indulgenti, sindaci rigorosi
Ci sono arrivate molte mail e altrettanti messaggi riguardo l’ordinanza del sindaco Capalbo che ieri ha deciso di chiudere le scuole per la giornata di oggi a causa di un’allerta meteo di colore aranc ...
Leggi tutto