OPINIONE Letto 1619  |    Stampa articolo

rottamAZIONE

Foto © Acri In Rete
Giuseppe Donato
condividi su Facebook


Parlatene pure purché alla fine piaccia a tutti per il semplice fatto che piace a me. Parrebbe questo il senso di alcuni interventi sui social che si fa fatica a ricondurre agli intestatari effettivi delle relative pagine, visto il proliferarsi di improbabili Social Media Manager multitasking fortemente impegnati nello switchare da un profilo all’altro (anche il copia e incolla è un’arte).
Motivo del contendere l’ultima acquisizione dichiaratamente ascrivibile al circuito culturale che afferisce al poliedrico universo del maestro Pistoletto: Big_Stone-267, che per esigenze di visibilità mediatica viene indicata con il nome del progetto cui appartiene (Antimatter_Stone).
Senza nulla togliere all’artista toscano cui va attribuita la paternità del progetto artistico, la consueta corsa ad accaparrarsi un posto libero cui appendere il proprio cappello, per intestarsi meriti organizzativi in subappalto, ha generato una certa confusione sulla destinazione finale dell’opera e quindi sulle modalità di acquisizione da parte dell’Amministrazione Comunale.
La tappa acrese del progetto Antimatter_Stone è parte integrante della quinta edizione del Siluna fest che vede la collaborazione fra Amministrazione Comunale e Siluna Associazione, unitamente a patrocini, partner, sponsor e sostenitori facilmente riscontrabili sui materiali informativi relativi all’evento.
Altra cosa dovrebbe essere il contributo di euro 50000,00 assegnato dal Gal Sila al Comune di Acri in merito all’annualità 2022, inerente all’intervento 7.6.1 “Sostegno per studi/investimenti a favore del patrimonio storico-culturale, etnografico, paesaggistico, naturalistico e azioni di informazione e sensibilizzazione”.
È lecito chiedersi, dunque:
a) a che titolo l’opera Antimatter_Stone è entrata nelle disponibilità dell’Amministrazione Comunale, atteso che la stessa opera è stata collocata su suolo pubblico?
b) quali sono gli (ulteriori) interventi ritenuti ammissibili dal Gal Sila finanziati con il contributo di euro 50000,00?

La collocazione dell’opera dell’artista Sebastiano Pelli parrebbe rispondere a stringenti esigenze di compatibilità con i dettami dell’intervento 7.6.1, per come asserito dai comunicati social inerenti all’inaugurazione, sebbene la location non mostri segni tangibili di restauri e riqualificazioni riconducibili al contributo erogato. La ristrutturazione totale dell’edificio scolastico nei pressi della torre civica difficilmente riuscirebbe a rientrare nella tipologia d’intervento utilizzata per giustificare l’installazione dell’Antimatter_Stone!
Solo di recente, per fare un esempio, la città di Cosenza è riuscita a sanare un discutibile intervento artistico operato nel 2013 con la realizzazione di un’opera in ferro dedicata alla memoria del Dott. Sergio Cosmai, compianto direttore della locale struttura carceraria, barbaramente trucidato nel tratto finale del viale allo stesso intitolato. L’opera in questione, allocata nella rotonda stradale che separa Cosenza da Rende, è stata definitivamente rimossa dopo aver subito ripetute modifiche nella disposizione degli elementi.
I Sindaci passano, ma i monumenti restano oppure diventano oggetto di giri immensi...

PUBBLICATO 12/05/2023 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

FOCUS  |  LETTO 201  
Verso le Europee. Vendola (Avs); "sono ritornato per combattere le guerre e il premiarato"
Al caffè letterario si è tenuta un’iniziativa di Avs, Alleanza Verdi Sinistra a cui hanno partecipato il segretario locale di Sel, Luigino Vuono, il segretario regionale di Sel, Fernando Pignataro, la ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 348  
Centro storico: ora basta!
Come Comitato Beni Comuni ci chiediamo se Acri abbia deciso che cosa voglia essere e dove voglia andare. I programmi elettorali sono il patto tra chi si candida per governare  e chi viene governato. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 502  
Questione ospedale, dietrofront dell’Amministrazione?
L’esito dell’ultima seduta della commissione sanità allargata non è stato positivo. Si è avuta la percezione di un sostanziale dietrofront da parte della maggioranza rispetto ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 621  
Il presidente di Sinistra Italiana Nichi Vendola ad Acri
Nichi Vendola, presidente di Sinistra Italiana è stato in Calabria due giorni per parlare di Mezzogiorno, di diritti e di Europa. Guerre tra popoli a noi vicini, ma anche guerre verso ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 306  
Primo Festival nazionale del dialogo filosofico, fra i partecipanti due Istituti calabresi
Portare il dialogo filosofico all’attenzione di tutto il territorio nazionale, partendo dalla scuola dell’infanzia fino agli istituti superiori, è la sfida lanciata da due istituti ...
Leggi tutto