SPORT Letto 689  |    Stampa articolo

Sognare non costa nulla

Foto © Acri In Rete
Franco Bifano
condividi su Facebook


Sabato scorso, a Mirto, il Città di Acri Calcio a cinque ha conquistato una preziosa vittoria (con due goal di Rovito, uno di Rengifo e Riconosciuto)  che ha consentito al gruppo, di arrivare al vertice della classifica in condivisione con la Diaz Bisceglie, incappata in un mezzo passo falso in casa con il Castellana.
L’ottima prestazione in campo dell'Acri ha mostrato ancora una volta la determinazione e la forza di questa squadra che ha, di fatto, reso possibile una vittoria importantissima su un campo ostico e contro avversari molto agguerriti. Tuttavia, la strada è ancora lunga e il percorso rimane pieno di insidie e di sfide. Sarà, dunque, necessario mantenere alta l’attenzione e concentrarsi su ogni dettaglio, con la consapevolezza dell’importanza che riveste anche la prossima partita. Sabato 2 marzo, al nuovo Palasport arriva infatti il Senise, secondo in classifica. Ci sarà da soffrire, la squadra dovrà confermare la stessa grinta e la stessa determinazione che le ha consentito di salire fino al gradino più alto del torneo.
A proposito della sfida contro i potentini Mister Alessandro Basile ha dichiarato: "La sfida di sabato 2 marzo rappresenta un’altra finale, la quinta delle cinque partite che ci separano dalla fine del campionato. Vista la caratura dell’avversario e le difficoltà che abbiamo superare quando li abbiamo battuti nella partita di semifinale di Coppa Italia, l'incontro si presenta impegnativo.
I ragazzi, che ringrazio per la passione e la dedizione fin qui dimostrati, sono molto motivati. Aver conquistato la vetta della classifica per tutti noi è motivo di orgoglio. Tuttavia, abbiamo comunque la consapevolezza che bisogna mantenere i piedi ben piantati in terra e ragionare partita per partita. Fin da sabato sarà fondamentale far diventare il Palasport il nostro fortino. Abbiamo soprattutto la necessità dell’apporto del nostro pubblico che deve sostenerci per continuare a sognare e a credere in un traguardo che non era certamente nei programmi all'inizio della stagione. Solo tutti uniti è possibile pensare di farcela."
Allora, forza ragazzi crediamoci, in fondo sognare non costa nulla!

PUBBLICATO 26/02/2024 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 376  
Acri nel Paese delle meraviglie: la Regina di cuori declina l'invito per il thè
Mi appello all' intelligenza di tutti coloro che hanno investito tempo ed.... ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 118  
A proposito della toponomastica storica sandemetrese
È risaputo che la toponomastica storica sandemetrese è stata elaborata dal poeta.... ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1078  
Consiglio comunale. Scintille e accuse reciproche tra Capalbo e l'ex sindaco Bonacci
Al posto dei consiglieri comunali tutti e della giunta, non saremmo contenti all’indomani del consiglio comunale dello scorso 11 aprile. L’assise era stata convocata dal presidente Simone Bruno ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 209  
La casa di Abou Diabo e Liberaccoglienza a sostegno di Maysoon Majidi
In occasione del Festival “Frontiere”, sui temi delle migrazioni e dell’accoglienza, organizzato dall’Associazione Migrantes, dall’11 al 14 aprile 2024 a Cosenza, gli operatori de “La Casa di Abou Dia ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1182  
Ristrutturazione del pronto soccorso. Ecco come diventerà
Oltre un milione di euro per la ristrutturazione del pronto soccorso. Nelle venti pagine della relazione tecnica dell’Asp si legge, tra l’altro, che obiettivo del presente documento ...
Leggi tutto