SPORT Letto 3363  |    Stampa articolo

Olympic Acri – YB Cassano 1. Per l’Olympic secondo posto finale e playoff casalinghi

Foto © Acri In Rete
Francesco Spina
condividi su Facebook


OLYMPIC ACRI 5  Y.B.CASSANO 1

ACRI: Celico 6 (16’st Falcone 6), Ventre 6, Micieli 6, Bisignano 6,5, Tedesco 6, Conforti 6 (20’st Trematerra 6,5), Azzinnari 6,5, Sicolo 6,5, Apicella 7,5, Pellegrino 6,5, G.Ferraro 6,5 (25’st Meringolo 6). In panchina: J.Ferraro, Salerno, Fiorentino, Lamirata. Allenatore: Guido 7
CASSANO: Sposato 6, De Luca 6, Miccoli 6, Francese 6, Pesce 6,5,  M.Ferraro sv (21’pt Serra Cassano 6), Guaragna 6, S.Ferraro, Praino 6, Graziadio 6(23’st Caputo 6), Baracat 6. In panchina: Belmonte, Casalnuovo. Allenatore: Pesce 6

ARBITRO: Miscimarra di Lamezia Terme 6
MARCATORI: 34’pt, 45’pt (rig), 20’st Apicella (OA), 5’st Sicolo (OA), 35’st Trematerra (OA), 39’st Baracat (C)
NOTE: Angoli: 4-1. Rec. 1’, 2’

Acri –  Tra le mura amiche del “Pasquale Castrovillari” l’Olympic di Mister Guido, nell’ultima di campionato segna cinque gol allo Young Boys Cassano e approfitta della contemporanea sconfitta del Cetraro, in quel di Morano Calabro , per conquistare il secondo posto in classifica e poter dunque disputare i play-off in casa. Protagonista della partita Apicella, autore di una tripletta, a completare l’opera ci pensano Sicolo e il giovane Luigi Trematerra. Per gli ospiti il gol di Baracat nel finale.
I padroni di casa partono subito bene: al 7’ Azzinnari ha la possibilità di segnare il gol del vantaggio ma spreca lasciandosi ipnotizzare dal portiere ospite. Al 12’ dalla distanza ci prova Sicolo ma la conclusione finisce alta. Al 14’ Apicella entra in area avversaria, lascia partire un destro sul secondo palo ma la sfera colpisce la traversa. Al 30’  i prova anche Pellegrino, ma il tiro del numero 10 acrese è preda di Sposato . Il gol del vantaggio arriva al 34’ con Apicella . Al 40’ Ferraro (tra i migliori) colpisce una traversa dopo un bel colpo di testa. Al 45’ arriva il raddoppio: Ferraro viene atterrato in area avversaria, l’arbitro concede la massima punizione che viene trasformata in gol dal solito Apicella. La seconda frazione di gioco si apre con il terzo gol dell’Olympic: Sicolo realizza una rete di pregevole fattura con un bel tiro dal limite dell’area che fulmina l’incolpevole Sposato. 
Il quarto gol arriva al 22’ con Apicella che segna la sua personale tripletta e si porta il pallone a casa. Al 34’ arriva la prima conclusione degli ospiti con Baracat, ma è bravo Falcone a respingere la minaccia. Il quinto gol degli acresi viene realizzato dal giovane Trematerra a coronamento di un bel contropiede. Al 36’ il Cassano prova a limitare i danni con Caputo, il cui tiro viene deviato in angolo dall’ottimo intervento di Falcone. Al 39’ Baracat segna il gol della bandiera per i suoi. Ora per l’Olympic inizierà l’avventura dei play-off , domenica prossima a far visita agli acresi sarà il Praia, mentre nell’altra sfida il Cetraro ospiterà il Mirto 

PUBBLICATO 26/04/2016 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 308  
Verso le Europee. Nel 2019 l’exploit del M5S
Verso le Europee. Nel 2019 l’exploit del M5S.... ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 297  
Sognare non costa nulla
Sabato scorso, a Mirto, il Città di Acri Calcio a cinque ha conquistato una preziosa vittoria (con due goal di Rovito, uno di Rengifo e Riconosciuto)  che ha consentito al gruppo, di arrivare al verti ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 609  
Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire
Mi vedo costretto a segnalare nuovamente criticità stradali pericolose ed irrisolte, in località Scuva (La Mucone). Ritardi inaccettabili e intollerabili, sono passati quattro mesi da quando sono sta ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 402  
La strage degli innocenti
Nel 2023 le persone che hanno perso la vita sul posto di lavoro, secondo i dati dell’Osservatorio morti sul lavoro di Bologna, sarebbero 1.485, considerate anche le vittime del lavoro nero.  Questi nu ...
Leggi tutto

CRONACA  |  LETTO 2586  
Un anno fa la tragedia di Carnevale
Doveva essere un giorno di allegria, l’ultimo, trascorso con gli amici a..... ...
Leggi tutto