POLITICA Letto 3658  |    Stampa articolo

“Il comune torna libero”. Conferenza stampa dei dimissionari ma Fabbricatore e’ assente

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
condividi su Facebook


Finalmente il Comune torna libero”, “una nuova maggioranza era necessaria”,  “i cittadini meritano un’altra classe dirigente”. Sono solo alcune delle dichiarazioni rilasciate dai consiglieri dimissionari durante una conferenza stampa indetta nel primo pomeriggio al Municipio.
Presenti otto dei nove dimissionari, assente Cosimo Fabbricatore, consigliere di maggioranza, già presidente del consiglio, che si è unito agli otto membri dell’opposizione.
E’ probabile che nei prossimi giorni decida di illustrare i motivi che lo hanno portato ad effettuare questa decisione.
In sala, raggianti e soddisfatti, anche esponenti di alcune associazioni e l’ex sindaco Gino Maiorano.
L’azione intrapresa oggi, è stato detto, era in cantiere da molto tempo, purtroppo non avevamo i numeri per mandare a casa il sindaco Tenuta, questa volta anche un esponente della maggioranza si è reso conto che era inutile proseguire ed ha deciso di staccare la spina.
Quello di Fabbricatore non è stato un atto irresponsabile ma una scelta ponderata alla luce di una situazione non più sostenibile.
Lo ringraziamo per aver deciso di punire una maggioranza arrogante e chiusa in se stessa che in questi quattro anni ha dimostrato di non voler bene alla città.
Noi abiamo dimostrato di non essere attaccati alle poltrone (Pino Capalbo perderà lo scranno del Consiglio Provinciale, ndr) e quello di oggi ci sembra il giusto epilogo per una Amministrazione che più volte ha mortificato la minoranza mostrandosi antidemocratica, inconcludente e mai attenta alle nostre proposte che pure sono state tante ed importanti
.”

PUBBLICATO 04/02/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 540  
Manganelli e Polizia violenta svuotano la Democrazia, la Repressione del Dissenso Uccide la Libertà
Quando le manifestazioni sono pacifiche anche se si esprime dissenso NON si manganellano gli studenti per impedirgli di manifestare, se accade è già asfissia illiberale. La libertà è la cifra distint ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5448  
Acri. Sotto sequestro area di 5000 metri quadri. Denunciato il proprietario per gestione illecita di rifiuti e scarichi di reflui non autorizzati
Si comunica quanto segue, nel rispetto dei diritti dell’indagato da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 342  
Quando la musica incontra la solidarietà
La Hello Music Academy di Acri e la Polimnia di Cosenza a sostegno della CTNNB1. Si preannuncia un concerto unico ed emozionante quello di giovedì 29 febbraio 2024 a Palazzo Sanseverino ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 601  
Verso le Europee. Nel 2019 l’exploit del M5S
In Italia si voterà il 9 giugno per eleggere 76 europarlamentari. Nel 2019 nel Comune di Acri risultò essere il primo partito il M5S con 2689 preferenze (39,3%), a seguire Pd 1506 (22,0%), Lega 1166 ( ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 480  
Sognare non costa nulla
Sabato scorso, a Mirto, il Città di Acri Calcio a cinque ha conquistato una preziosa vittoria (con due goal di Rovito, uno di Rengifo e Riconosciuto)  che ha consentito al gruppo, di arrivare al verti ...
Leggi tutto