SPORT Letto 4140  |    Stampa articolo

Ipotesi fusione, l'Olympic non ci sta

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


In merito alle dichiarazioni su una possibile fusione, non si è fatta attendere la risposta dell’Olympic Acri.
Non sono piaciute alla società i termini dell’articolo in merito ad una possibile fusione e attraverso una nota fatta pervenire alla stampa hanno voluto ribadire alcuni concetti fondamentale, «l’obiettivo fondamentale della nostra società è quello di puntare diritti alla vittoria finale del campionato. Abbiamo costruito un gruppo che sta cercando, insieme al tecnico Pascuzzo, di regalarci un’altra grande gioia, l’Eccellenza. Per cui la nostra società è concentrata su questo risultato e se mai si dovesse pensare a qualcos’altro lo faremo nelle sedi opportune e solo dopo avere raggiunto i nostri obiettivi.
A Cariati– continua la nota –  avevamo gente importante fuori per squalifica, ma quelli che sono stati chiamati a sostituirli hanno dato il loro grande apporto.
Questo campionato è molto difficile e per questo dobbiamo rimanere sempre concentrati.»
I biancazzurri domenica affronteranno un avversario ostico e imprevedibile: «come premessa c'è da dire che nel nostro girone, da oggi in avanti, non ci saranno partite facili, quella che andremo a giocare contro l’Aprigliano non sarà certamente facile, anzi.
Sappiamo che la squadra di mister Domanico è formato da ottimi elementi, per questo il mister sta provando delle soluzioni, anche in vista delle assenze che avremo domenica per via delle squalifiche, infatti è notizia di oggi che non ci sarà capitan Lamirata.
L’Aprigliano è una squadra che può contare su una buona rosa di giocatori, calciatori che possono fare la differenza in qualsiasi momento della gara. Il loro punto debole? Penso che dovremo essere bravi noi a fare il nostro gioco.
Di sicuro – continua ancora la nota dovremo cercare di essere concreti e cinici sotto porta, anche perché ultimamente abbiamo fatto bene e dobbiamo continua su questa striscia.
Nel campionato di Promozione non ti puoi permettere di fare il minimo errore perché di fronte trovi sempre quell'avversario cinico che ti punisce immediatamente.
Sarà fondamentale mantenere la concentrazione alta e non sottovalutare nessuno, partendo dal presupposto che noi siamo un’ottima squadra che venderà cara la pelle».

PUBBLICATO 16/02/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 478  
Corruzione elettorale. "Archiviata una vicenda assurda. Anime nere hanno cercato di delegittimarmi politicamente e colpirmi sul personale"
Il sindaco Pino Capalbo e il suo legale Mattia Caruso hanno convocato i giornalisti nella sala giunta del Municipio. La conferenza stampa, alla fine rivelatasi un incontro aperto a tutti, semplici cit ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1347  
Acri nel Paese delle meraviglie: la Regina di cuori declina l'invito per il thè
Mi appello all' intelligenza di tutti coloro che hanno investito tempo ed energie per recarsi in Cittadella affinché il governatore li ricevesse o ascoltasse: credete realmente che ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 349  
A proposito della toponomastica storica sandemetrese
È risaputo che la toponomastica storica sandemetrese è stata elaborata dal poeta Girolamo De Rada, consigliere comunale, dopo l’Unità d’ Italia (ricerche di studio del giornalista, ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1501  
Consiglio comunale. Scintille e accuse reciproche tra Capalbo e l'ex sindaco Bonacci
Al posto dei consiglieri comunali tutti e della giunta, non saremmo contenti all’indomani del consiglio comunale dello scorso 11 aprile. L’assise era stata convocata dal presidente Simone Bruno ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 289  
La casa di Abou Diabo e Liberaccoglienza a sostegno di Maysoon Majidi
In occasione del Festival “Frontiere”, sui temi delle migrazioni e dell’accoglienza, organizzato dall’Associazione Migrantes, dall’11 al 14 aprile 2024 a Cosenza, gli operatori de “La Casa di Abou Dia ...
Leggi tutto