POLITICA Letto 7510  |    Stampa articolo

In campo un nuovo movimento: Libera@Mente

Foto © Acri In Rete
Rosanna Caravetta
condividi su Facebook


Nasce ad Acri un nuovo gruppo associativo che subito annuncia la propria presenza alla imminente campagna elettorale.
Si tratta di "Libera@Mente", un movimento politico-culturale che ha come obiettivo "lo studio del territorio acrese analizzandone i bisogni per proporre delle soluzioni".
È un movimento, hanno evidenziato gli associati, che certamente si misurerà alle prossime competizioni elettorali e che vuole confrontarsi con tutte le forze politiche e le associazioni presenti sul territorio.
Inoltre, tengono a sottolineare dall'associazione, "Il fatto che il movimento è aperto a tutti coloro che hanno intenzione di fornire un contributo importante per fare uscire la comunità acrese dal limbo in cui si trova in questo momento porta “Libera@Mente” ad essere una novità locale".
Tra le finalità prioritarie del movimento quel di "far sì che il territorio possa tornare ad occupare un posto di rilievo nel panorama politico e culturale regionale puntando sulla trasparenza e sulla legalità.
Non è con le analisi retroattive -
hanno proseguito - che si risolvono i problemi dei cittadini ma fornendo proposte e guardando ad un futuro prossimo che possa vedere i tanti giovani non andare via e rimanere sul territorio.
Molto lavoro c’è da fare e ne siamo consapevoli come siamo consapevoli che l’impegno, da parte nostra, non mancherà di certo
".
Già operativi sul territorio gli uomini e le donne di Libera@Mente puntano molto sull'incontro diretto con i cittadini, "e ne ascolteremo i bisogni e le proposte e lo faremo con la mente libera da preconcetti che non permettono un confronto sereno e democratico" .
Il movimento è costituito da giovani alla prima esperienza politica, da imprenditori, da professionisti e cittadini "che hanno avuto il coraggio di mettersi in gioco ed il cui unico obiettivo è il bene comune ed il bene del territorio".
È stato individuato quale presidente del movimento Fausto Sposato mentre i coordinatori sono Francesco Zicaro e Annamaria Garotti.
Un altro tassello dunque che si aggiunge al puzzle politico che settimana dopo settimana continua a prendere forma nel panorama locale.
Intanto cresce l'attesa per quella che dovrebbe essere nelle prossime ore la candidatura ufficiale alla carica di sindaco della città dei "Centristi per l'Europa".
Il movimento da poco costituitosi e facente capo a Pier Ferdinando Casini ha raccolto ad Acri, nel suo bacino di iscritti, molti degli appartenenti all'Udc.
Anna Vigliaturo, commercialista ed ex consigliere comunale nonché assessore al bilancio nella giunta Trematerra - Maiorano quasi certamente la candidata.
Una donna che si andrebbe così a posizionare accanto ai due uomini, entrambi dell'area del centrosinistra, già da tempo scesi in campo per la competizione.
Si tratta di Pino Capalbo espressione del Pd e Mario Bonacci per i "Democratici di Acri".
Resta adesso da capire il ruolo degli uscenti amministratori e dei grillini dei due meetup sul territorio.

PUBBLICATO 17/03/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CRONACA  |  LETTO 903  
Un anno fa la tragedia di Carnevale
Doveva essere un giorno di allegria, l’ultimo, trascorso con gli amici a..... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 449  
Il gruppo micologico ''sila greca'' vara un programma eccezionale
Dopo la pausa invernale il Gruppo Micologico Sila Greca riparte alla grande con un comitato direttivo che rivolge all’approvazione dell’imminente assemblea dei soci, un programma ricco di iniziative  ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 412  
Acri e la solidarieta’ senza latitudini
Le miglia percorse sono il segno di latitudini e di come sia vasta questa terra. Le miglia percorse non contano nulla, terra era, terra è ancora la stessa. Non esistono i confini, i perimetri sono ge ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 216  
Cosenza. Seconda edizione dell’ Amarcord calcistico fra squadre di prima categoria di tutta la provincia
Si concretizza l’Amarcord calcistico (2^ edizione) programmato dal Delegato della Commissione Cultura e Sport Mimmo Frammartino del Comune di Cosenza per l’ultima decade del mese di Maggio ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1467  
Ospedale, qualcosa si muove?
In attesa di conoscere i contenuti del nuovo atto aziendale, il Comitato "Uniti per.... ...
Leggi tutto