COMUNICATO STAMPA Letto 6024  |    Stampa articolo

PD, il Beato Angelo avrà finalmente nuove apparecchiature

Foto © Acri In Rete
Partito Democratico - Acri
condividi su Facebook
Riparte la sanità nel territorio acrese. Il P.D. di Acri, tramite il responsabile sanità Dott. Fausto Sposato ed il candidato a Sindaco Avv. Pino Capalbo, parlano del P.O. di Acri “ .. che si adegua a quanto previsto dai decreti commissariali e dall’atto aziendale che, anche se non approvato definitivamente, da un indirizzo sulla destinazione della struttura e sulle attività da porre in essere..”.
Una nuova vita quindi con attività importanti che registrano accessi da territori vicini ed anche extraregionali. Infatti nel nosocomio si effettuano trattamenti delle varici con tecnica endovascolare - Laser Dual Ring che prevede una anestesia locale con tutti i benefici che questa comporta in termini di riduzione della degenza e dimissione del paziente. Altra tipologia di intervento è la Dearterializzazione emorroidaria con tecnica Laser (HELP) senza anestesia, il trattamento delle fistole perianali e sacro- coccigee con tecnica laser (FILAC) anche queste in anestesia locale.
A queste tecniche all’avanguardia si aggiunge l’avvio dell’ambulatorio di senologia con ecografia e biopsia della mammella.
Presso lo stesso ospedale si effettuano da tempo, nell’ambulatorio di ginecologia visite,ecografie e colposcopie.
Nell’ambulatorio di ostetricia si eseguono visite, ecografie comprese le morfologiche, ecoflussimetria materno- fetale, cardiotocografie.
Le attività di Day Surgery prevedono isteroscopie diagnostiche ed operative anche con sonda laser ed amniocentesi, biopsie vulvari e del collo uterino ( in riferimento alla campagna degli screening dei tumori della sfera genitale femminile).
Queste attività si aggiungono ad un avviatissimo servizio di endoscopia digestiva che, oltre agli esami con biopsie e ricerca dell’H.P., effettua anche screening per i tumori del tratto digerente.
L’ambulatorio di Urologia effettua visite ed ecografie anche trans- rettali con biopsia del tessuto prostatico.
Sono in itinere, e si spera si possano concludere a breve, i lavori per il posizionamento della Risonanza Magnetica che permetterà al nosocomio acrese di offrire risposte sempre più adeguate ai bisogni dei cittadini.
Si è in attesa di aprire la Lungodegenza (già pronta strutturalmente) con l’adeguamento della pianta organica del personale. Il laboratorio analisi ed il servizio di radiologia continuano ad offrire risposte sempre più qualificate all’utenza che vi si rivolge. Le attività ambulatoriali dell’area medica comprendono l’ambulatorio di internistica e diabetologia, doppler vascolari, cardiologia, pneumologia con esecuzione di polisonnografie, ambulatorio di allergologia, reumatologia oltre al D.H con l’esecuzione terapie biologiche. Si esegue l’esame del Breath test per la ricerca dell’Helicobacter pilory con il test del respiro e consegna immediata dell’esito.
Come si evince c’è stata un rimodulazione delle attività che stanno proponendo il P.O. di Acri come struttura virtuosa ed al passo con i tempi ed i bisogni dei cittadini.
Certamente si può guardare al futuro con serenità a discapito di chi ha sempre creduto in previsioni pessimistiche che avrebbero voluto la struttura in continua decadenza.
La buona sanità si può fare anche in questo angolo della regione purchè si mettano a disposizioni risorse e percorsi che vanno oltre il semplice e deleterio campanilismo.
Questo processo di cambiamento è stato sostenuto e condiviso dalla Direzione Medica che ha fornito un contributo importante alla rinascita del nosocomio acrese.
Il resto lo hanno fatto i professionisti e gli operatori che ci lavorano con senso di responsabilità ed abnegazione.
Ci si augura che il Management dell’ASP continui ad investire in questa struttura con l’invio di risorse umane e tecnologiche.

PUBBLICATO 21/03/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 2763  
Covid19. Ecco chi è il “positivo”
Non deve essere una caccia al “positivo”. Sarebbe inopportuno, ingiustificabile... ...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 214  
L’ultimo romanzo di Peppino Gallo
Si intitola “Bufera a Poggiomarasco”, l’ultimo romanzo di Peppino Gallo. Nella recensione... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 634  
Le mille e una notte
Come i cittadini più attenti sicuramente ricorderanno, l’attività politica del gruppo degli Innovatori ha avuto il suo battesimo del fuoco (curioso paradosso), proprio affrontando la vicenda acqua nel ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 783  
Rifiuti. Un altro milione e mezzo per smaltirli fuori regione
In questi giorni stanno arrivando le bollette Tari riferite al 2020. Come si può facilmente notare, ci sono degli aumenti. Una cosa prevedibile. ...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 274  
E’ uscito “Il Cielo … in un pallone” di Gennaro De Cicco
Non senza un po' di commozione che Gennaro De Cicco annuncia l'uscita del suo nuovo lavoro editoriale: Il Cielo ... in un pallone. ...
Leggi tutto