SPORT Letto 5296  |    Stampa articolo

Angelo Ferraro, al momento tre opzioni per il futuro dell'Fc Calcio Acri

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Archiviata la stagione scorsa al termine della quale la compagine dell'Fc Calcio Acri ha conquistato, la permanenza in Eccellenza, si pensa ad organizzarsi per il prossimo campionato. Tutto, al momento è incentrato sul discorso di un possibile cambio della dirigenza.
Nella settimana appena trascorsa, quello che rimane della dirigenza, ha incontrato diversi imprenditori che hanno a cuore la squadra rossonera e sono desiderosi di dare il loro contributo per affrontare questa nuova stagione che sta per iniziare.
Qualcosa cambierà nella settimana che sta per entrare dal momento che la città avrà un nuovo sindaco e lo stesso insieme al nuovo assessore allo Sport, rivolveranno questa intricata matassa.
Per la nuova amministrazione, la questione Fc Calcio Acri sarà certamente una delle prime questioni che verranno affrontate.
Siamo stati lasciati da soli – afferma Ferraro – ad affrontare una stagione molto difficile che alla fine ci ha regalato molte soddisfazione, molti dirigenti o presunti tali hanno lasciato tutte le incombenze a me e a qualche mio stretto collaboratore per questo ci siamo mossi per vedere se ci sono dei gruppi che abbiamo a cuori le sorti del calcio a Acri
Per il presidente Ferraro ci sono all’orizzonte diverse opzioni, la prima potrebbe riguardare la vecchia dirigenza dell’Olympic che potrebbe rilevare in toto le quote e iniziare un nuovo percorso. La seconda alternativa potrebbe essere quella di vecchi dirigenti con l’aggiunta di qualche facoltoso imprenditore che possa investire sulla squadra tutti quei soldi che servono per affrontare un campionato di alta classifica e infine, se le opzioni precedenti non dovessero verificarsi, Ferraro potrebbe optare per vendere il titolo fuori ma su questa ipotesi i tifosi si augurano che ciò non avvenga.
Insomma inizia una nuova estate che, per il calcio acrese si preannuncia più calda del previsto.
I tifosi aspettano buone notizie ma dalle estati appena passate non è da escludere nessuna possibile soluzione o decisione.

PUBBLICATO 05/06/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 851  
Proposta modifica decreto n° 78 del commissario Occhiuto
Il comitato " Uniti per l'ospedale Sant'Angelo d'Acri", visto l'attuale stato di depotenziamento  dell'ospedale di Acri; considerato che il P.O. Beato Angelo è nei fatti Ospedale di zona ALTAMENTE DI ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 584  
Saper fare squadra
Nell'atmosfera elettrizzante di una stagione calcistica da incorniciare i rossoneri del Città di Acri, battendo il Potenza, hanno scritto una bella pagina di storia sportiva per la nostra città I ros ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1976  
Sanità pubblica in Calabria. Chi ci salverà? Intanto chiude il punto nascita di una nota clinica di Cosenza
In questi giorni è stata annunciata la chiusura di un punto nascita di una famosa clinica privata cosentina. Gli spiriti di cittadini e di cariche importanti si sono animati ed ...
Leggi tutto

TRADIZIONI  |  LETTO 690  
La Settimana Santa a San Martino di Finita
Tra i suggestivi riti della Pasqua a San Martino di Finita (CS), la Settimana Santa costituisce il periodo più importante dell 'anno liturgico, tanto che viene chiamata Java e Madhe, ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 1706  
La regione tutelera' l'ospedale e i lavoratori ex legge 15. Potrei candidarmi
Con Gianluca Gallo, assessore regionale nonché segretario provinciale, abbiamo affrontato diversi temi; sanità;"la regione tutelera' il presidio sanitario, non èil caso di strumentalizzare la vicenda ...
Leggi tutto