News Letto 1661  |    Stampa articolo

Il segretario di IDV, Le Pera: "IDV resta all'opposizione, ma..."

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Ed ora che farà Italia dei Valori a livello locale dopo la decisone romana di apparentarsi con il Pd? E soprattutto, come si collocheranno i due consiglieri comunali? Continueranno a stare all’opposizione o instaureranno a breve un dialogo con il Pd che potrebbe riportare ( Idv è all’opposizione da poco più di un anno ) i dipietristi tra i banchi della maggioranza?
Gencarelli e Cavallotti smentiscono accordi con le forze di governo mentre il consigliere regionale Feraudo, al momento, preferisce non pronunciarsi. A parlare è il segretario del circolo di Acri centro, Emanuele Le Pera.
In questo delicato momento politico la confusione regna sovrana, dice Le Pera, a parte le sigle il vero elemento di novità sta nelle alleanze che non sono più stereotipate come negli ultimi anni, perché sia Veltroni sia Berlusconi hanno ritenuto opportuno che ci fosse una necessità di carattere politico-amministrativo per cui alcuni alleati sono stati ritenuti scomodi in quanto possibili osteggiatori dei loro rispettivi programmi di governo. In quest’ottica è bene sottolineare il ruolo di Idv che, al contrario di tutti gli altri partiti del centrosinistra, è stato riconosciuto da Veltroni come alleato valido, leale e più vicino al modo di fare politica del Pd. La polemica sterile, quanto strumentale, che sto leggendo in questi giorni su alcuni quotidiani locali, mi lascia perplesso. Si vuol cercare di far passare l’Idv locale come una sorta di accattone che vuole per forza di cose fare parte di questa maggioranza. Ricordo a qualche giornalista un po’ distratto che all’IdV non è stato riconosciuto nessun assessorato per grazia ricevuta in quanto quelle poche centinaia di voti, che vengono, invece, sottolineati con sufficienza, ottenuti alle elezioni del 2005, hanno permesso a questa amministrazione di essere maggioranza. Ricordo, dice ancora Le Pera, che Idv non è stata estromessa dalla maggioranza ma si è allontanata spontaneamente. IdV è all’opposizione, per cui ha avuto ed ha, rapporti con le altre forze di minoranza opposizione per far sì che di concerto si proceda nell’attività politica. Resta il fatto, però, che IdV ha sostenuto il centrosinistra e a livello nazionale ora è pronta a sostenere lealmente il Pd. Se ci dovessero essere le condizioni anche a livello locale, come sta ccadendo per le politiche di aprile, noi non ci tireremo indietro ed il nostro principale interlocutore sarà il Pd. Al momento, però, Idv continua a fare la sua politica di opposizione e guarda con fiducia ai risultati elettorali di aprile che, sicuramente, la vedranno crescere in termini di consensi.

PUBBLICATO 20/02/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Opinione  |  LETTO 3563  
Buon Anno.
La redazione di Acrinrete.info augura un buon fine anno e un ancor miglior inizio a tutta la comunità acrese e tutti i suoi affezionati lettori.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 4305  
Cyber sindaco...
Il nostro cyber sindaco martedì 30 alle 20 terrà la sua prima apparizione su tele Acri con una intervista curata dal bravo collega Roberto Saporito, per un probabile augurio alla cittadinanza acrese ...
Leggi tutto

Foto News  |  LETTO 4017  
Festa degli alberi, un natale fatto a mano.
Giovedì 18 dicembre Piazza Annunziata è stata invasa da un centinaio di bambini delle scuole elementari che hanno accolto l'invito della CNA sede territoriale di Acri, partecipando alla I edizione d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3352  
I lions chiedono un osservatorio permanente sui diritii.
“Il sessantesimo anniversario della dichiarazione dei diritti umani: proposta di un osservatorio in Acri”, questo il titolo di un convegno organizzato dal Lions Club e patrocinato dalla presidenza d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3900  
Ad Acri il primo premio "T. Terracina".
Nei giorni scorsi, si è svolta presso la sala M. Quintieri, del teatro Rendano di Cosenza, la premiazione del IV concorso Nazionale di poesia e pittura "F. Terracinà", indetto dal Centro culturale " ...
Leggi tutto