News Letto 2430  |    Stampa articolo

Aumentano IRPEF e Tarsu. Dodici i voti favorevoli, 4 contrari .

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Alla fine la maggioranza si ricompatta ed il bilancio di previsione passa grazie a dodici voti contro quattro. Al momento del voto erano assenti l'Indipendente Barone e quattro dell'Udc. Disco verde anche da parte di quei consiglieri che alla vigilia avevano minacciato l'astensione o addirittura il voto contrario. Non è la prima volta, comunque, che alcuni esponenti della maggioranza criticano sindaco e giunta e poi in aula alzano la mano. La seduta si era aperta con la richiesta di rinvio delle forze di opposizione che, rifacendosi alle decisioni del governo centrale di congelare gli aumenti dei tributi locali, sostenevano che sarebbe approvato un atto poi illegittimo.
Provvedimento che, invece, non tocca quegli enti, come quello di Acri, che hanno previsto variazioni nello schema di bilancio presentato dalla giunta al consiglio. Tutto ok, dunque, e bilancio in pareggio per un totale di 47 milioni. Aumentano Irpef, dallo 0.2% allo 0.8%, da cui si incasseranno 600 mila euro, e la Tarsu, del 25%, che porterà nelle casse 240 mila euro, invariate le aliquote relative all'Ici ed al servizio idrico.
Tra le uscite spiccano i 26 milioni di investimenti, i 14 per le spese correnti ed i 6 per mutui e anticipazioni di cassa. "Alla fine dello scorso anno abbiamo rischiato grosso, ha detto l'assessore al ramo, Bonacci, ma non ci sono debiti fuori bilancio ed è stato rispettato il patto di stabilità. Gli aumenti sono dovuti agli adeguamenti Istat, all'aumento dei costi dei servizi ed alla diminuzione dei trasferimenti statali e regionali."
Bonacci, infine, ha sottolineato gli ottimi risultati ottenuti nel campo dell'evasione e nel condono tributario ed ha rimarcato le pesanti uscite dovute alle spese legali, ai contributi Inps non versati ed alla pubblica illuminazione assestata attorno al milione all'anno.
L'ex sindaco Tenuta ( Fi ) ha fatto notare il ritardo dell'approvazione del documento, l'aumento della pressione fiscale sui dipendenti e quello relativo ai parchimetri ed ai suoli pubblici, quindi ha sottolineato il milione derivanti dagli interessi passivi, il 10% in più delle spese correnti e gli otto milioni di mutui.
De Vincenti ( Udc ) considera questo, il terzo bilancio errato, "fotocopia dei precedenti fantasiosi e inattendibili", sottolinea i pochi investimenti nel campo della cultura, i 98 mila euro spesi per beneficenza e le centinaia di creditori. Il prossimo appuntamento politico - amministrativo è il consuntivo previsto per fine giugno.

(n.d.r. domani verrà pubblicato il bilancio con tutte le voci relative)

PUBBLICATO 28/05/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Comunicato Stampa  |  LETTO 3220  
Comunicato Stampa Segreteria Provinciale PRC .
Con riferimento all'intervista rilasciata dal consigliere comunale del PRC di Acri e pubblicata in data odierna sul quotidiano Calabria Ora, è d'obbligo precisare quanto segue.
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 3188  
“Regala la solidarietà”.
La Croce Rossa Italiana, Volontari del Soccorso, Gruppo di Acri, in occasione delle festività natalizie, organizza la manifestazione "Regala la solidarietà" al fine di animare ancor più questi giorn ...
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 2922  
ALTRA TERRA, contaminazioni strada facendo.
E' una collezione di opere in ceramica, quella che Silvio Vigliaturo ha realizzato e che la Regione Piemonte ha esposto per la prima volta alla 48a Mostra della Ceramica di Castellamonte. Si trasfer ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3505  
Grande successo all'ospedale di Acri: parto indolore.
Un altro importante traguardo è stato raggiunto dal reparto di ostetricia e ginecologica del Beato Angelo, guidato da Pietro Verre. La sua equipe, composta da anestesisti specializzati, ha eseguito, ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 6337  
Beneficenza, esposizione all'Ikonos.
Domenica, dalle ore 11:00, alla galleria d'arte Ikonos, si è inaugurata una esposizione di opere di trenta artisti. Si tratta di una iniziativa di beneficenza per l'annuale asta del Rotary Club di A ...
Leggi tutto