News Letto 2828  |    Stampa articolo

Martedì 10 giugno riunione societaria FC Calcio Acri, "continuare o abbandonare?"

Marcello Gencarelli
Foto © Acri In Rete
Riunione societaria in programma domani all'interno della sala consiliare della Comunità Montana "Destra Crati", in piazza San Domenico, con inizio alle ore 20.
Archiviata infatti, la stagione scorsa al termine della quale la compagine dell'Acri ha conquistato, la permanenza in Eccellenza, si pensa ad organizzarsi per il prossimo campionato. Tutto, al momento è incentrato sul discorso societario. Messe da parte alcune voci circolanti in città e in base alle quali sarebbe stato possibile un abbandono da parte di alcuni esponenti dirigenziali, la società ha indetto per domani sera assemblea pubblica, alla quale vengono invitate tutte le forze economiche ed amministrative della città.
«La società FC Calcio Acri nelle persone dei tre presidenti Dodaro, Guerriero e Scaramuzzo - si legge in un comunicato stampa a firma della dirigenza - comunicano mezzo stampa la convocazione straordinaria di una pubblica assemblea in programma martedì 10 giugno per decidere insieme le sorti della stessa. Continuare o lasciare? Tutto dipenderà dalla partecipazione attiva della stessa città, delle istituzioni e della classe imprenditoriale locale, dalle quali ci si aspetta una maggiore e fattiva collaborazione partecipativa, nonché impegni certi e precisi, rispetto agli ultimi quattro anni, in particolare l'ultimo, intriso di passione e di enormi difficoltà economiche».
Una dirigenza che chiede aiuto ad una intera città , con l'intento di salvaguardare il titolo e difendere un patrimonio importante per tutti.
«La passata stagione - continua la nota della società - ha segnato sicuramente, in negativo, l'intera compagine societaria che si è vista e sentita totalmente abbandonata a sé stessa, ad un passo da un tramonto o tracollo assai doloroso per l'immagine, non solo di tutti i soci e tifosi, ma per l'intera comunità acrese. A questo punto la società sportiva, tutta, chiede una svolta seria, affinché si decida tutti insieme se ci debba essere ancora lo Sport (Calcio) ad Acri inserita a pieno titolo in una vetrina regionale e perché no nazionale, oppure chiudere l'avventura calcistica e di sport (l'unico ad Acri) con cessione del titolo e parco giocatori ad altre piazze che si dimostrassero più sensibili della nostra».
Ipotesi quest'ultima (quella della cessione del titolo altrove) da evitare nel modo più assoluto. Il tutto in un ambiente che in passato ha comunque già assaporato l'amarezza per un fallimento (nel 1993) o per la cessione del titolo (nel 2002).
La speranza è che ora, a differenza di prima, gli imprenditori e gli sportivi si stringano attorno alla società apportando nuove forze e nuovi aiuti.
Superata questa fase si passerà poi al discorso prettamente tecnico, con la scelta del nuovo trainer e del parco giocatori.

PUBBLICATO 10/06/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Opinione  |  LETTO 3536  
Buon Anno.
La redazione di Acrinrete.info augura un buon fine anno e un ancor miglior inizio a tutta la comunità acrese e tutti i suoi affezionati lettori.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 4276  
Cyber sindaco...
Il nostro cyber sindaco martedì 30 alle 20 terrà la sua prima apparizione su tele Acri con una intervista curata dal bravo collega Roberto Saporito, per un probabile augurio alla cittadinanza acrese ...
Leggi tutto

Foto News  |  LETTO 3991  
Festa degli alberi, un natale fatto a mano.
Giovedì 18 dicembre Piazza Annunziata è stata invasa da un centinaio di bambini delle scuole elementari che hanno accolto l'invito della CNA sede territoriale di Acri, partecipando alla I edizione d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3326  
I lions chiedono un osservatorio permanente sui diritii.
“Il sessantesimo anniversario della dichiarazione dei diritti umani: proposta di un osservatorio in Acri”, questo il titolo di un convegno organizzato dal Lions Club e patrocinato dalla presidenza d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3871  
Ad Acri il primo premio "T. Terracina".
Nei giorni scorsi, si è svolta presso la sala M. Quintieri, del teatro Rendano di Cosenza, la premiazione del IV concorso Nazionale di poesia e pittura "F. Terracinà", indetto dal Centro culturale " ...
Leggi tutto