News Letto 2069  |    Stampa articolo

Riflettori sul centro storico.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
In una cittadina che attende il Piano regolatore da tredici anni, nella Sala polivalente, amministratori ed esperti si sono confrontati sul tema “Nuovi strumenti finanziari e urbanistici (Pon, Psc e Reu) per il governo del territorio. Il centro storico: luogo della memoria e dello sviluppo”.
Sono intervenuti Elio Coschignano, sindaco di Acri; Pietro Mari, assessore provinciale all'Urbanistica; Francesco Monaco, assessore comunale all'Urbanistica; Rosaria Amantea, funzionario della Regione Calabria; Francesco Rossi, docente di Urbanistica all'Unical; il sovrintendente Francesco Cecati; Salvatore Magarò, consigliere regionale; Pierluigi Cervellati, tecnico incaricato della redazione del Piano strutturale comunale di Acri; e Michelangelo Tripodi, assessore regionale all'Urbanistica.
Tripodi
ha sottolineato che la Regione, prima di dar corso a interventi invasivi del territorio, è intenzionata a rimettere a lucido i paesaggi e le bellezze del territorio già esistenti, utilizzando i finanziamenti statali e comunitari. In questa ottica si inquadra anche la volontà di riqualificare i tanti centri storici calabresi. E qui si manda a nozze un autentico luminare, che della riqualificazione dei centri storici, in particolare di quello acrese, ha fatto quasi un credo.
Il professore Cervellati, incaricato della redazione del nuovo Piano strutturale comunale, ex Prg, dall'ormai lontano 1995 le nozze purtroppo è costretto a farle con i fichi secchi. La speranza è che si recuperi in fretta il tempoperduto, ma il passato non offre molti motivi di ottimismo.
In sala tanti addetti ai lavori: ingegneri, architetti, geologi e rappresentanti dell'ordine provinciale degli Agronomi e dei forestali. Molti apprezzamenti sono venuti, anche dai cattedratici, al lavoro svolto dall'assessorato guidato da Tripodi. Cervellati ha addirittura parlato di autentica «rivoluzione culturale».


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 22-06-2008.

PUBBLICATO 23/06/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Opinione  |  LETTO 3639  
Buon Anno.
La redazione di Acrinrete.info augura un buon fine anno e un ancor miglior inizio a tutta la comunità acrese e tutti i suoi affezionati lettori.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 4374  
Cyber sindaco...
Il nostro cyber sindaco martedì 30 alle 20 terrà la sua prima apparizione su tele Acri con una intervista curata dal bravo collega Roberto Saporito, per un probabile augurio alla cittadinanza acrese ...
Leggi tutto

Foto News  |  LETTO 4095  
Festa degli alberi, un natale fatto a mano.
Giovedì 18 dicembre Piazza Annunziata è stata invasa da un centinaio di bambini delle scuole elementari che hanno accolto l'invito della CNA sede territoriale di Acri, partecipando alla I edizione d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3434  
I lions chiedono un osservatorio permanente sui diritii.
“Il sessantesimo anniversario della dichiarazione dei diritti umani: proposta di un osservatorio in Acri”, questo il titolo di un convegno organizzato dal Lions Club e patrocinato dalla presidenza d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3978  
Ad Acri il primo premio "T. Terracina".
Nei giorni scorsi, si è svolta presso la sala M. Quintieri, del teatro Rendano di Cosenza, la premiazione del IV concorso Nazionale di poesia e pittura "F. Terracinà", indetto dal Centro culturale " ...
Leggi tutto