News Letto 2515  |    Stampa articolo

Maretta nel PS per il rientro in giunta.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Situazione politica locale sempre più ingarbugliata e ricca di colpi di scena sulla scia di un’evoluzione lenta e macchinosa in vista di nuovi partiti ed altrettante alleanze. Processi che, inevitabilmente, rallentano l’operato amministrativo e che stanno mettendo a dura prova le capacità politiche del sindaco Coschignano costretto, ancora una volta, a trovare prima e mantenere poi, i giusti equilibri. Ieri il primo cittadino, su indicazione del partito, ha nominato Cerenzia quale nuovo assessore del Pdci in sostituzione di Montalto. Ma Coschignano, a quanto pare, dovrà firmare altre deleghe.
In stand by vi sono le questioni del Prc e del Ps. Nel primo caso Pettinato, capogruppo consiliare, ha dichiarato di voler sostituire Pascuzzo. Già pronta una rosa di nomi. Più complicata la vicenda dei Socialisti. Il Garofano è fuori dalla giunta dallo scorso mese di luglio ma il ritorno nell’esecutivo, però, non sembra facile. Non c’è convergenza su chi dovrà occupare lo scranno e sulla linea politica da seguire. Ci sono due fazioni e, ovviamente, due nomi e si ha l’impressione che la parte più corposa, quella che fa capo al segretario Caiaro ed al consigliere Falco, non accetti imposizioni dall’alto. Nemmeno da chi occupa posti di prestigio. La questione assessore, quindi, potrebbe regalare anche sviluppi imprevedibili. Il Ps è presente in consiglio con Franco Falco, già assessore ai lavori pubblici, mentre, nei giorni scorsi, ha ufficializzato in Amedeo Gabriele il candidato per le Provinciali del 2009. Tutto questo salvo complicazioni. Che sembrano essere dietro l’angolo, però. Sia Falco, infatti, che gran parte del direttivo, compreso il segretario Caiaro, starebbero meditando addirittura di dimettersi se non si trova una linea comune.
Al momento ciò è solo un ipotesi ma i socialisti non sono proprio contenti di come stanno andando le cose al loro interno. Se ciò dovesse succedere potrebbe saltare anche il ritorno in giunta del Ps creando non pochi grattacapi anche al sindaco Coschignano.

PUBBLICATO 14/12/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Opinione  |  LETTO 3018  
Buon Anno.
La redazione di Acrinrete.info augura un buon fine anno e un ancor miglior inizio a tutta la comunità acrese e tutti i suoi affezionati lettori.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 3708  
Cyber sindaco...
Il nostro cyber sindaco martedì 30 alle 20 terrà la sua prima apparizione su tele Acri con una intervista curata dal bravo collega Roberto Saporito, per un probabile augurio alla cittadinanza acrese ...
Leggi tutto

Foto News  |  LETTO 3468  
Festa degli alberi, un natale fatto a mano.
Giovedì 18 dicembre Piazza Annunziata è stata invasa da un centinaio di bambini delle scuole elementari che hanno accolto l'invito della CNA sede territoriale di Acri, partecipando alla I edizione d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2804  
I lions chiedono un osservatorio permanente sui diritii.
“Il sessantesimo anniversario della dichiarazione dei diritti umani: proposta di un osservatorio in Acri”, questo il titolo di un convegno organizzato dal Lions Club e patrocinato dalla presidenza d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3339  
Ad Acri il primo premio "T. Terracina".
Nei giorni scorsi, si è svolta presso la sala M. Quintieri, del teatro Rendano di Cosenza, la premiazione del IV concorso Nazionale di poesia e pittura "F. Terracinà", indetto dal Centro culturale " ...
Leggi tutto