NEWS Letto 2751  |    Stampa articolo

Oltre due milioni per il recupero di palazzo Sprovieri.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Soddisfatto ed orgoglioso, lo stato generale del Pdci locale. Sia per il risultato raggiunto sia perché ottenuto grazie all'impegno del loro assessore Tripodi che ha la delega regionale all'urbanistica. Nel corso di una conferenza stampa il segretario provinciale Morrone, l'assessore comunale Mino Cerenzia, il segretario cittadino Nuccio Cerenzia ed il segretario di San Giacomo, Raffaele Morrone, hanno illustrato il finanziamento per la riqualificazione di una parte del centro storico. Si tratta di fondi concessi dalla Regione Calabria a seguito del bando riguardo il recupero e la valorizzazione dei centri storici a cui ha partecipato il comune di Acri che potrà contare su poco più di due milioni di euro per la ristrutturazione di palazzo Sprovieri.
"Siamo soddisfatti, ha detto in apertura il segretario Cerenzia, anche perché Acri ha avuto finanziamenti pari a grosse realtà come Lamezia e Palmi. Ringraziamo l'assessore Tripodi che ancora una volta ha mostrato interesse ed impegno verso la nostra città dopo i Psu, i Pit ed i Pru. Ritengo che questo intervento sia utile sia per l'ammodernamento della zona che per il richiamo turistico."
L'assessore Cerenzia ha sottolineato i numerosi investimenti di questa amministrazione nel campo dei lavori pubblici mentre Morrone ha evidenziato la lealtà e la coerenza del Pdci verso la maggioranza e l'impegno di Tripodi che ha permesso di spendere ben sette milioni.
Per il sindaco Coschignano, con questo intervento si chiude un anello che comprende la zona sud e nord del centro E che bene si integra con i lavori effettuati in piazza Cappuccini ed Acqua di Macchia quindi ha sottolineato i trenta milioni di investimento ed i ventuno cantieri aperti.
Infine l'architetto Zagarese ha spiegato i dettagli dell'intervento; "l'intenzione è quella di utilizzare gli oltre duemila metri quadri come una struttura ricettiva o polifunzionale ma l'intervento non modificherà né l'estetica né la parte strutturale interna. Sarà fatto un restyling al fine di recuperare un altro gioiello architettonico della città."

PUBBLICATO 30/04/2009

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2323  
Comunicato stampa - Evento d'Arte contemporanea - Pittrice Lucia Paeseþ
Sabato 12 Dicembre 2009 alle ore 10:00 presso il Palazzo Sanseverino - Falcone Lucia Paese presenta "BLACK TIME - L'URLO DELLA MATERIA" evento d'Arte contemporanea.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2455  
Al comune cultura in panne. L'esempio del cinema.
L'amministrazione comunale sta scivolando su una insidiosa buccia di banana, che, al livello di immagine, potrebbe costarle assai cara. Nonostante gli ufficiosi proclami circa una sia pur ritardata ...
Leggi tutto

SPETTACOLO  |  LETTO 2590  
Tora tora!!!
Un'altra serata di grande musica e divertimento si è tenuta nello splendido scenario dell'Hollywood Disco Dance dove sabato scorso l'ampia pista era completamente piena di giovani. Musica, divertime ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 4546  
Festa di San Nicola del Casalicchio.
Con la tradizionale festa di San Nicola, del 6 dicembre sono iniziati i festeggiamenti del Natale. La festa di San Nicola e’ una delle piu’ sentite feste del paese, infatti in tanti si recano nella ...
Leggi tutto

RELIGIONE  |  LETTO 2648  
Preparate la via...
Dio ha stabilito di spianare ogni alta montagna e le rupi secolari, di colmare le valli e spianare la terra, perché Israele proceda sicuro sotto la gloria di Dio … (Baruc 5,7).
Leggi tutto