POLITICA Letto 4369  |    Stampa articolo

Trematerra rompe il ghiaccio in Municipio. In arrivo una giunta a sei.

Rosanna Caravetta
Foto © Acri In Rete
Dopo la proclamazione ufficiale avvenuta sabato scorso, Gino Trematerra ,tra commozione e buoni propositi, ieri, ha fatto il suo ingresso da sindaco a Palazzo Gencerelli. Arrivato a metà mattinata , il primo cittadino è stato accolto con caloroso affetto da tutti i dipendenti e dal segretario comunale Straface. Terminati i convenevoli dell'occasione il via al giro di perlustrazione per i vari uffici dove il sindaco Trematerra si è intrattenuto con i vari impiegati. Toni amichevoli e strette di mano hanno subito creato un'atmosfera distesa e rilassata tra i presenti. Un'atmosfera, quindi, che è di buon auspicio anche per il futuro affinché si lavori sempre con cordialità, in maniera compatta e unita per il corretto funzionamento della macchina comunale.
Poi, tra gli auguri di buon lavoro a tutti e qualche dritta, per poter far fronte ad alcuni problemi di gestione, il sindaco Trematerra si è rifugiato in quello che da ieri è diventato il suo ufficio, la sua fissa dimora per i prossimi cinque anni. Qui, tra telefonate e visite di cortesia ma anche uno sguardo a quello che sono le priorità su cui intervenire ha trascorso il suo primo giorno in Comune. Adesso che tutte le fasi ufficiali sono terminate non resta che passare alla vera e propria fase amministrativa.
Entro fine mese dovrà, infatti, essere convocato il nuovo consiglio e poi, ovviamente, c'è attesa per la futura giunta. Un tema questo ancora topo secret sul quale fonti ufficiali non si esprimono. Le indiscrezioni, invece, parlano di una giunta a 6 tra personalità della maggioranza, qualcuno del Pdl e forse esterni.


PUBBLICATO 21/04/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 4197  
Croce rossa... si ma di vergogna.
Ho sempre pensato che una delle poche cose su cui poter contare fosse la Croce Rossa. Una bella realtà fatta di volontariato, solidarietà, assistenza e generosità in Italia, come nel resto del mondo ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4574  
«Quella strada è pericolosa».
Spiegano che non è loro intenzione puntare il dito contro questa o quella amministrazione comunale e che non vogliono che la loro iniziativa si presti a strumentalizzazioni politiche, ma che qualcos ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4626  
Ospedale, la protesta degli studenti.
Una rumorosa e colorata manifestazione di protesta ha svegliato una città che sembra non reagire con vigore alla possibile chiusura del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3161  
Ospedale. Scopelliti potrebbe revocare il decreto.
A tre giorni dall'entrata in vigore del decreto regionale, ancora nessuna novità sul fronte sanità. Almeno ufficialmente, perché di voci ufficiose ne circolano.
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 4047  
Intervista Peppe Cristofaro.
Cala il sipario e si tirano le somme ma gli obiettivi prefissati sono stati pienamente raggiunti nell'edizione speciale del Premio Letterario Padula, dedicato al prete-scrittore acrese (1819-1884). ...
Leggi tutto