SPORT Letto 3650  |    Stampa articolo

Luca Siciliano: "al pubblico, chiediamo di seguirci e sostenerci".

Marcello Gencarelli
Foto © Acri In Rete
Tre domeniche ancora ed il campionato di Eccellenza, potrà conoscere chi, tra Acri e Montalto, conquisterà la serie D. Una domenica amara , quella appena trascorsa. L'undici di mister Andreoli è stata battuta da un Castrovillari "ammazza grandi" che, dopo il Montalto, è riuscita a battere anche l' Acri.
L'Acri, domenica era priva di gente importante come Gallo, Urso, Brillante, Chimento. Assenze pesanti per Andreoli. La questione, è che Gallo sarà assente anche domenica, cosi come Chimento, e Urso, ai quali si aggiunge anche Perrelli. Insomma, in questo finale di stagione Andreoli dovrà fare i conti con una rosa in piena emergenza.
Per il resto, gli incontri di Acri e Montalto appaiono dalle difficoltà identiche. Dando per buone le due gare casalinghe, dove sia l'una che l'altra saranno chiamate a vincere, la differenza potrebbe essere rappresentato dalla gara esterna. L'Acri domenica 3 aprile viaggerà alla volta di Palmi, il Montalto sarà di scena ad Isola. Due gare dalle quali potrebbe venir fuori la vincente del torneo. Chi sbaglierà difficilmente avrà modo di recuperare. Per quanto riguarda l'Acri, c'è un pò di amarezza per la sconfitta di Catrovillari. Rimane però la consapevolezza di un campionato ancora aperto e di una squadra che, seppur non data in estate per favorita alla vittoria finale, ha disputato una grande stagione. Merito di una dirigenza che ha lavorato con maestria e di un tecnico competente come Andreoli. A questo punto l'appello va rivolto alla tifoseria, che in questa stagione sta seguendo la squadra con grande entusiasmo. Domenica a Castrovillari c'erano oltre duecento tifosi al seguito; tanti altri, hanno seguito la squadra per radio. Insomma il pubblico, anche nella ipotesi eventuale di uno spareggio potrebbe rappresentare l'arma in più dei silani.
"Al pubblico, chiediamo di seguirci e sostenerci in questo scorcio di campionato - ha affermato il co-presidente Luca Siciliano - il campionato è aperto ad ogni risultato - ha aggiunto - noi purtroppo dobbiamo fare i conti, tra squalifiche ed infortuni, con una serie di emergenze. Crediamo comunque nella forza del nostro gruppo, in testa per tutto l'arco della stagione e nelle possibilità che la squadra ha, di vincere il campionato. Un eventuale spareggio ? Mah, siamo pronti anche per questo"


Fonte: "Il Quotidiano della Calabria" del 24-03-2011.

PUBBLICATO 24/03/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 3235  
Acritrasport, al via la protesta
Da ieri i dipendenti della Acritrasport hanno incrociato le braccia e sono in assemblea permanente. Rivendicano il pagamento di ben undici mensilit Il Comune deve all'azienda qualcosa come oltre 700 ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3278  
Acri presenta reclamo Scaramuzzo: «Mi sembra una cosa all’italiana»
In casa rossonera si continua a lavorare in vista della sfida di domenica contro il Nissa. Ma l'argomento di giornata a sorpresa riguarda il ricorso fatto dalla società rossonera per quando riguarda ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3757  
Rassegna corale polifonica interprovinciale “Cantemus Domino"
Domenica 16 ottobre 2011 l'associazione " Coro Polifonico San Giuseppe" ha accolto le diverse Scholae Cantorum provenienti dalle varie località della Calabria.
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3120  
Bar dello Sport in diretta dallo Sweet Gate
Radio AKR, acrinrete.info e Flip Flop Service organizzano giovedì 10 novembre il secondo appuntamento con la nuova trasmissione sportiva itinerante Bar dello sport. Ancora una volta in primo piano i ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3857  
Recital Pianistico del Maestro Angelo Arciglione
Venerdì 4 novembre, nell'ambito del Premio Nazionale "Vincenzo Padula", si è esibito il pianista acrese Angelo Arciglione.
Leggi tutto