OPINIONE Letto 3036  |    Stampa articolo

La ministra Gelmini condannata al risarcimento.

Franco Bifano
Foto © Acri In Rete
Ritornare su quello che si è già scritto a volte può essere piacevole. In questo caso è addirittura gratificante. Arrivano buone notizie, infatti, per le famiglie che vivono la difficile realtà della disabilità infantile. Sono notizie che indirettamente ci danno ragione in quanto, confermano quanto avevamo sottolineato, ovvero, che il Ministro della Pubblica Istruzione (con incredibile faccia tosta) nasconde la verità, nega l'evidenza. Si tratta di due sentenze: quella del TAR della Puglia e del TAR della Liguria, entrambe danno ragione alle famiglie che hanno fatto ricorso sul taglio illegittimo alle ore di sostegno.
Quelle pugliese, in particolare, condanna il Ministero al risarcimento del danno sia alle famiglie che ai docenti che lo hanno subito. Altro che disguidi di cui parlava il Ministro, o di assegnazione a bambini senza necessità. Sarebbe opportuno, nonché giusto, che adesso i danni venissero risarciti dalla "mitica" Maria Star Gelmini che dovrebbe pagare di tasca sua, sborsando i soldi necessari. Temo purtroppo che, ancora una volta, saremo noi contribuenti a doverci far carico (attraverso il Ministero) delle sciocchezze combinate dalla nostra classe dirigente.
Gli attacchi violenti alla scuola pubblica, operati attraverso il taglio profondo di risorse indispensabili, incominciano a essere evidenti in tutta la loro drammaticità. Per fortuna, i danni fatti trovano ristoro attraverso le giuste sentenze. Ancora una vota dobbiamo prendere atto, sia pure con sconforto, che dove non arriva il buon senso e la lungimiranza politica deve arrivare la giustizia. E' successo anche per un gruppo (15) di docenti precari ai quali il Tribunale del Lavoro di Genova ha riconosciuto il risarcimento danni, per la mancata stabilizzazione, 30 mila euro a testa per un totale di 500.000 euro. Se questa sentenza venisse confermata e usata come "sentenza pilota", per il Ministro sarebbero guai seri in quanto, nel caso, si presentassero (cosa molto probabile) ricorsi in massa il conto per lo Stato si aggirerebbe (fonte Sole 24 Ore) dai 3 ai 6 milioni euro. Adesso c'e' chi parla di disastro annunciato in quanto, il duo Tremonti-Gelmini limitandosi ad un comportamento da boscaioli, ovvero tagliando semplicemente con l'ascia con l'intento di colpire "categorie ostili", non ha tenuto conto di diritti tutelati dalla Costituzione e dalle normative Europee.
Mi viene in mente la simpatica canzoncina cantata a Zelig da Checco Zalone, forse perché mai come oggi è di grande attualità (la ricordate?) Il titolo è: Tarantella du Centru Destra….. "evviva La Russa che sa fare la difesa, e Mattioli che sa fare strade e viali, evviva Tremonti che sa fare bene i conti, e la Gelmini che sa fare bene ..………le riforme. "




PUBBLICATO 30/03/2011

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 3235  
Acritrasport, al via la protesta
Da ieri i dipendenti della Acritrasport hanno incrociato le braccia e sono in assemblea permanente. Rivendicano il pagamento di ben undici mensilit Il Comune deve all'azienda qualcosa come oltre 700 ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3277  
Acri presenta reclamo Scaramuzzo: «Mi sembra una cosa all’italiana»
In casa rossonera si continua a lavorare in vista della sfida di domenica contro il Nissa. Ma l'argomento di giornata a sorpresa riguarda il ricorso fatto dalla società rossonera per quando riguarda ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3757  
Rassegna corale polifonica interprovinciale “Cantemus Domino"
Domenica 16 ottobre 2011 l'associazione " Coro Polifonico San Giuseppe" ha accolto le diverse Scholae Cantorum provenienti dalle varie località della Calabria.
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 3120  
Bar dello Sport in diretta dallo Sweet Gate
Radio AKR, acrinrete.info e Flip Flop Service organizzano giovedì 10 novembre il secondo appuntamento con la nuova trasmissione sportiva itinerante Bar dello sport. Ancora una volta in primo piano i ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3857  
Recital Pianistico del Maestro Angelo Arciglione
Venerdì 4 novembre, nell'ambito del Premio Nazionale "Vincenzo Padula", si è esibito il pianista acrese Angelo Arciglione.
Leggi tutto