COMUNICATO STAMPA Letto 908  |    Stampa articolo

Là Mucone fra ritardi e disservizi ''La viabilità, uno dei tanti nodi''

Foto © Acri In Rete
Emilio Turano
"Il taglio dell'erba si sta svolgendo sulle strade principali per poi arrivare alle strade secondarie ".
Questa la risposta del Sindaco Pino Capalbo nel consiglio comunale del 30-06-2023 dopo il mio intervento, che poneva all'attenzione del Sindaco e dell'intero consiglio comunale le criticità presenti sul territorio di La Mucone in merito al taglio delle erbacce da effettuare sulla viabilità periferica.
A tutt'oggi, a pochi giorni da ferragosto, possiamo tranquillamente affermare che gli impegni presi dal Sindaco in quel consiglio comunale non sono stati rispettati.
Da ricordare che a fine Giugno si è provveduto al taglio dell'erba sulla tratta Piano D'arnice - Croce di Baffi e solo per pochi giorni si è dato inizio alla tratta
Acri - Serricella sulla quale i lavori sono stati lasciati a metà e non ancora conclusi.
Detto ciò, la preoccupazione del sottoscritto in qualità di consigliere comunale, e dei tanti cittadini di La Mucone, è quella di capire le tempistiche che porteranno ad intervenire (sperando che questo accada) sulla tratta di strada principale ancora priva d'intervento :
Cuta - Policaretto - Vallone u midu - Scarduso- Scuva - San Martino. Come da impegni del sindaco , rimane la viabilità secondaria più trafficata.
Altra problematica, posta all'attenzione dell'amministrazione comunale, è stata la grave condizione che interessa la viabilità.
L'amministrazione è ben consapevole della disastrosa situazione presente sui quasi 100 km di strade a La Mucone, fra arterie principali e secondarie.
Su questo, da quanto emerso nella risposta del Sindaco, oltre alla determina n. 142/4 del 27 luglio 2023, che prevede la somma di 30 mila euro per la sistemazione delle strade urbabe ed extraurbane, l'amministrazione ha avviato la procedura per la richiesta di un mutuo da 1 milione di euro per effettuare interventi sul territorio. A disposizione dell'ente, quindi, un milione e trenta mila euro. Ma su La Mucone si spenderanno intorno ai 150 mila euro per la sistemazione delle strade.
Poco, troppo poco! E a tal proposito mi chiedo e si chiedono i cittadini,
che tipologia d'intervento verrà effettuato e se con la cifra prevista si riusciranno a dare risposte adeguate ad una viabilità sempre più compromessa.
La Mucone ha bisogno di maggiore attenzione, è questo è cosa indiscussa.

PUBBLICATO 12/08/2023





Altri Comunicati

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 310  
Buon lavoro a Jolanda Magliari
Giovedì, nel salone dell’Hotel San Francesco a Rende, si è tenuta l’Assemblea Provinciale di Sinistra Italiana per eleggerne il Segretario. L’Assemblea, rappresentativa e variegata, che ha visto la ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 638  
Riparte l'ascensore
Da oggi pomeriggio è di nuovo in funzione l'ascensore di destra ( quello a sinistra è in fase di revisione ), he da via Calamo porta a via Padula.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 545  
Jolanda Magliari è la nuova segreteria provinciale
L’Assemblea Provinciale di Cosenza di Sinistra Italiana, riunitasi ieri nel Salone dell’Hotel San Francesco e aperta ad iscritti e simpatizzanti, ha eletto all’unanimità Iolanda MAGLIARI Segretaria ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1548  
Strada Vallonecupo: 7 minuti non valgono la vita di una persona
Giocare sulla salute dei cittadini, solo perché ancora amareggiati dal risultato elettorale, proprio....
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 559  
Pronto Soccorso: Forza Italia vuole vederci chiaro
In riferimento all’articolo pubblicato su alcune testate giornalistiche, tra cui Acri in rete, giorno 13/07/2024, i Consiglieri di Forza Italia leggono con grande sorpresa e preoccupazione i contenu ...
Leggi tutto