NEWS Letto 3211

Comunali 2022. Zanfini; ''Non ho ambizioni politiche mi candido solo per servire la città. Penso a delle zone franche''


Foto © Acri In Rete



Acri. Una città in cui Restare”, questo lo slogan scelto dal candidato a sindaco Natale Zanfini che questa mattina nel punto di incontro della coalizione in via Ippocrate ha riposto alle domande dei giornalisti.
Accanto a lui i consiglieri di opposizione Turano, Abbruzzese, Caiaro, Intrieri, Palumbo e Feraudo (quest’ultimo non candidato).
Io non vivo di politica, esordisce Zanfini, non ho ambizioni politiche né fame di carriera mi candido solo ed esclusivamente al servizio della città e della comunità che, purtroppo, da qualche anno non stanno vivendo un periodo favorevole.
Mancano servizi ed infrastrutture e la città continua a svuotarsi, vi sono criticità palpabili nella sanità, nell’assistenza ai più fragili, nella viabilità, occorre affrontarle nel più breve tempo possibile
.”
Ed ancora; "vorrei puntare sulle zone franche, ovvero diminuire le tasse laddove i servizi funzionano a singhiozzo.”
Sulla composizione delle liste dice; “ci sono tante donne, altrettanti giovani, tutte persone libere che hanno scelto di condividere il mio progetto, sono contento perché potranno dare un valido contributo.
Sul patto della legalità afferma; “alcuni consiglieri avevano chiesto un consiglio comunale aperto purtroppo non gli è stato concesso ritengo, però, che il patto sia una cosa importante che dovrebbero sottoscriverlo tutti i candidati a sindaco, la moralità deve essere al primo posto.
Sulla discesa in campo dice; “siamo partiti in ritardo ma abbiamo già recuperato, sul territorio sto acquisendo istanze ma anche riscontri favorevoli.”
Poi continua; “sono un candidato sindaco della periferia ma anche del centro, conosco bene l’intera comunità e le varie emergenze.”
Infine; “io sono un moderato, vorrei confrontarmi sui temi e non sui personalismi, auspico una campagna elettorale serena e improntata sulla correttezza e sul rispetto ma se dovessero darmi uno schiaffo senza motivi io reagirò.”
Per CaiaroAcri dovrà ritornare un polo attrattivo come lo era qualche anno fa”, per FeraudoZanfini è il candidato sindaco giusto per il cambiamento e per dare prospettive ai giovani ed alle imprese.
Occorre smetterla con il modo di dire o con me o contro di me, le differenze servono alla democrazia ed al contributo amministrativo, in questi ultimi cinque anni l’opposizione, seppure con visioni diverse, si è sempre battuta per il bene dei cittadini
.”
Per Turanonel progetto di Zanfini vi sono ottime idee e valide persone per il rilancio del territorio ma soprattutto per risolvere ataviche criticità che nell’ultimo periodo sono aumentate come l’erogazione dell’acqua e il funzionamento della rete fognaria.”
Per Intrierioccorre intercettare fondi e spenderli con oculatezza e concretezza, sul psc e sull’edilizia scolastica sono stati commessi gravi errori, il motto del cambiavento è rimasto solo sulla carta.”
Infine Abbruzzese; “negli ultimi cinque anni la qualità della vita degli acresi non è affatto migliorata anzi i problemi sono aumentati, occorre una svolta e Zanfini cone le sue capacità e competenze può rappresentarla.”

PUBBLICATO 17/05/2022  |  © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

RELIGIONE  |  LETTO 164  
Maria 2022 (8 Dicembre)
Alcuni mesi fa Saman, bella ragazza Pakistana, piena di vita e di giovanili progetti nel cuore, è stata strangolata dalla famiglia in Italia perc ...
Leggi tutto

JUGUEADU  |  LETTO 655  
E' tornato Jugueadu
Cari amici, inizia il primo capitolo della rubrica "E' tornato Jugueadu", l'occhio indiscreto sulla società contemporanea. ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 416  
In Calabria condizioni di rischio diversificate
L’evento di dissesto geo-idrologico dello scorso 26 novembre a Casamicciola, sull’isola di Ischia, ha riportato bruscamente alla memoria di molti ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3100  
Paolo Algieri ci ha lasciato...
Il caro Paolo se n’è andato in silenzio lasciandoci con la bocca amara; non lo incontrerò più nei pressi del cenacolo di Germinal, dove quasi sem ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 640  
Giornata della disabilità. Calcagni ha emozionato e strappato applausi
E’ stata un vero successo la celebrazione della prima "Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità" che si è tenuta sabato nella cornice ...
Leggi tutto

ADV