NEWS Letto 1452

Feraudo chiede la cittadinanza onoraria per il magistrato di origini acresi Paolo Guido


Foto © Acri In Rete



Il consigliere comunale di opposizione, Nicola Feraudo, inoltrerà al presidente del consiglio, Simone Bruno, la richiesta di inserire nella prossima seduta un punto all’ordine del giorno che riguarda l’eventuale cittadinanza onoraria da conferire al magistrato di origini acresi Paolo Guido.
Dice Feraudo: l’operazione che ha portato alla cattura del superlatitante Matteo Messina Denaro è stata condotta dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Palermo e, nello specifico, dal Procuratore della Repubblica dott. Maurizio De Lucia, che guida l’Ufficio dal settembre 2022, e dal Procuratore Aggiunto dott. Paolo Guido, delegato dal 2017 a tutte le indagini di mafia del distretto; considerato che la cattura di Messina Denaro rappresenta uno dei più importanti successi per le autorità italiane nella lotta contro la criminalità organizzata e in particolare contro Cosa Nostra, la mafia siciliana, rilevato che il dott. Paolo Guido, così come la sua famiglia, ha origini acresi, sarebbe doveroso che il Comune di Acri, a nome di tutti i cittadini, mandi un messaggio forte e chiaro di solidarietà e vicinanza a persone, servitori dello Stato, che, come il dott. Guido, prestano la propria vita all’impegno contro le mafie, è, altresì, motivo di orgoglio per tutti gli acresi che un proprio concittadino abbia contribuito, in prima persona e con un ruolo chiave, alla cattura del superlatitante Messina Denaro.
Alla luce di quanto sopra, chiedo che l consiglio comunale impegni il sindaco e la giunta ad attivarsi e avviare l’iter per il conferimento della cittadinanza onoraria al magistrato dott. Paolo Guido, Procuratore Aggiunto presso la Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, esprimendo, così, vicinanza, senso civico e morale di una comunità che intende rendere omaggio ad un uomo che con dedizione, impegno e senso del dovere porta avanti il proprio lavoro contro la criminalità organizzata e, nel contempo, congratularsi, con grande soddisfazione, per l’importante risultato raggiunto con la cattura del boss Messina Denaro.

PUBBLICATO 04/04/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 278  
In memoriam di Vincenzo Rizzuto
Vincenzo Rizzuto, nato ad Acri nel 1940, lavorò nella bottega del padre armiere prima di conseguire la laurea in Filosofia e Storia all’Universit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 204  
Rifiuti: tra inquinamento e miseria culturale
Nel territorio di Acri, nonostante la comunità risulti essere virtuosa nella raccolta differenziata, il fenomeno di abbandono selvaggio dei rifiu ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 5491  
Acri. Con due euro vince 3mila euro al mese per venti anni
La fortuna ha baciato un giocatore del punto vendita Sisal Market Tabacchi Bellino situato in Via Beato Giovanni XXIII, 79. Durante il concorso N ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2242  
Ecco il nuovo Cda della Fondazione Padula tra conferme e new entry
Nei giorni scorsi è stato rinnovato il consiglio di amministrazione della Fondazione Padula. Presidente è il riconfermato Giuseppe Cristofaro, al ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 720  
In testa alla classifica
Domani la squadra del  Città di Acri, ritorna a giocare sul  parquet del  nuovo PalaSport da capolista.  Aver conquistato il vertice delle classi ...
Leggi tutto

ADV