AMBIENTE E TERRITORIO Letto 1460

Turismo dell’eolico. La guida di Legambiente


Foto © Acri In Rete



Acri in rete, da fine 2021, da quando, cioè, è entrata in possesso del Progetto del Parco eolico di Serra Crista, sta dando ampio spazio a questo delicato e importante argomento mettendo in risalto, senza entrare nel merito del Progetto (perché non abbiamo le dovute conoscenze), vantaggi e svantaggi così come riportato nella V.I.A., valutazione di impatto ambientale, depositata presso la Regione Calabria a cui, lo ricordiamo, spetta l’ultima parola . In attesa che in città arrivino esperti del settore per tenere pubblici incontri nei quali illustrino nei particolari l’impianto di Serra Crista, in questa sede vogliamo affrontare la questione da un altro punto di vista, quello del turismo. Pochi avranno sentito parlare di Turismo eolico eppure lo scorso anno Legambiente ha redatto un’apposita guida. In occasione del Global Wind Day, Legambiente ha presentato la seconda edizione della guida (giugno 2022, ca. 150 pagine) in cui sono riportati i diciotto Parchi eolici scelti dall’associazione che dimostrano come queste sfide possano essere affrontate con il consenso delle comunità e trovare forme innovative e affascinanti di valorizzazione delle risorse locali. Ad oggi la Calabria ne è fuori. Il viaggio attraverso questi particolari paesaggi si può percorrere a piedi, in bici o a cavallo tra sentieri sterrati e tratturi, strade locali. Già oggi lungo questi percorsi si incontrano turisti e sportivi, italiani e stranieri, scolaresche. È il fascino di queste grandi e moderne macchine per produrre energia dal vento inserite tra montagne e boschi, dolci colline coltivate a grano, dove si incontrano animali al pascolo e punti di osservazioni verso meravigliose visuali che spaziano dal mare alle montagne. Nelle pagine nella guida si possono trovare tutte le informazioni per arrivare nei luoghi e organizzare un weekend, sulle caratteristiche degli impianti e sui percorsi e sentieri che li attraversano, consigli su dove andare a mangiare, a dormire, i luoghi più o meno noti da scoprire, insieme a storie e aneddoti nel racconto dei territori realizzato da Giuliano Malatesta. “In questo periodo si parla molto di rinnovabili, dice Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente, su queste bisogna puntare per rendere il nostro sistema energetico libero da carbone, petrolio e gas e da qualsiasi dipendenza dall’estero. Si discute molto anche del tema di come integrarle al meglio nel paesaggio, specie in un Paese come l’Italia, ricco di risorse culturali e ambientali. Questa guida racchiude esempi virtuosi che dimostrano che l’eolico può essere fatto bene e integrarsi perfettamente nel paesaggio, con il consenso delle comunità e diventando un valore aggiunto anche in chiave turistica. Per questo è necessario far crescere gli impianti a terra e in mare, con procedure che premino la qualità e la partecipazione dei territori.”

PUBBLICATO 16/05/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 642  
Acri in rete premia gli studenti più bravi dell’ultimo anno degli Istituti di secondo grado
Per i suoi venti anni di attività, Acri in rete ha pensato ai giovani in particolare agli studenti delle ultime classi degli Istituti di secondo ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2804  
I diritti civili dei gay e la nuova normalità
In questi giorni si sta svolgendo a Roma il Pride, capitanato da esponenti politici come la Schlein e sostenuti dalla cantante Annalisa. Si rive ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 431  
Auguri agli eletti. Che possano difendere la Calabria e i calabresi
Per fortuna il termine LIBERTÀ ha il suo valore, in una terra, la Calabria, dove spesso non si ha il coraggio di cambiare e di denunciare! Augur ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 2190  
Una realtà imprenditoriale al passo con i tempi
Nata circa venti anni fa grazie alla felice intuizione di due giovani fratelli, oggi LAV Services è una realtà imprenditoriale tra le più sane de ...
Leggi tutto

INTERROGAZIONE  |  LETTO 513  
Lavori Vallone Cupo e Pagania, interrogazione sullo stato dei lavori
I sottoscritti Emilio Turano, Natale Zanfini e Giuseppe Intrieri consiglieri comunali di minoranza del comune di Acri. Premesso che: ...
Leggi tutto

ADV