OPINIONE Letto 1361

Razionalità e follia dell’uomo!


Foto © Acri In Rete



Con l’uomo tecnologico si assiste stupiti all’assurdo: egli invia sofisticati e meravigliosi missili nello spazio alla ricerca della vita aliena, e altrettanti missili ancora più costosi e complicati per distruggere interi popoli!
Così, da una parte si cercano le origini e le ragioni profonde e misteriose del mondo, dall’altra con spietata ferocia si compiono massacri e si dilania il pianeta con inaudita ferocia e irrazionalità: insomma, lo stesso uomo ‘tecnologico’, che stupisce per la sua ‘intelligenza’, si trasforma in una bestia, capace di utilizzare tutte le sue risorse per innescare l’apocalisse. Di fronte a questa pazzia, di sempre, c’è da perdere il ben dell’intelletto, e ogni giorno si fa una fatica immane a chiedersi del perché di tutto questo; del perché i guerrafondai non vengano isolati e additati come carnefici dell’umanità intera, ma anzi siano stati seguiti in ogni tempo come grandi spiriti. Tutto questo induce quasi ad auspicare nel mondo la governance dell’ intelligenza artificiale in grado, forse, di portare finalmente quella pace universale, teorizzata inutilmente dal buon Immanuel Kant in pieno clima illuminista. E’ vero, l’intelligenza artificiale non può che essere figlia dell’uomo, ma essa potrebbe acquistare una sana autonomia, come sostengono tanti suoi fan; certo è che proprio quest’uomo ‘tecnologico’, è altamente sofisticato quanto stupido, perché dalla ‘Baia dei porci’ all’attuale guerra ucraina, è stato capace di minacciare e usare l’apocalisse nucleare!
Come è difficile allora vivere, tirando a campare in solitudine in questo mondo di soffocante follia!

PUBBLICATO 22/05/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 68  
L'arte del narrare...
L’arte del narrare, come tutti sappiamo, ha una varietà di generi e ogni narratore sceglie quello che gli è più congeniale. Il genere preferito d ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 154  
Città di Acri C5, ancora un prestigioso arrivo
Dopo la conferma del Bomber Antonio Gerbasi e del giovane talento Giuseppe Frassetti, nell’ottica della costruzione di una squadra che possa dare ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1069  
Il fatto del giorno. Gravi disagi, disinteresse, irresponsabilità e indifferenza
Acri in rete è una testata nota anche per non voltarsi dall’altra parte, per sollevare questioni altrimenti sconosciute e per dare voce a chi pat ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1263  
Ad Acri c’è bisogno di rottamazione e sviluppo
Nei giorni scorsi,il sindaco Capalbo, attraverso il suo profilo Facebook ha pubblicato delle foto che ritraevano il corso principale della città, ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1128  
Il fatto della settimana. Incendi: dubbi, negligenze, misteri
Terminato il momento dello sdegno, della paura, delle sensazioni e della solidarietà (in alcuni casi inopportuna e di facciata), oggi, a mente fr ...
Leggi tutto

ADV