COMUNICATO STAMPA Letto 2164

Ogni critica è costruttiva, ma guardiamo insieme i fatti


Foto © Acri In Rete



Al cittadino che scrive sulle testate giornalistiche, come cittadino - a suo dire - ‘sciolto’ (avendo sostenuto, attraverso la candidatura della moglie, la coalizione civica del dott. Natale Zanfini, e la stessa, ora è la dirigente di Forza Italia), per attirare l’interesse sullo stato attuale della villa comunale, rispondiamo con i FATTI e, soprattutto, lo riportiamo all’attenzione, perché forse è stato un po' distratto, (forse distratto dal puro e vivo desiderio di opporsi semplicemente…?!): questa mattina sono stati rimossi i giochi, che a causa di atti vandalici, erano diventati pericolosi; il taglio erba è in corso, purtroppo le piogge dell’ultimo mese hanno rallentato le tempistiche e, come ogni acrese sa, il nostro territorio è vastissimo e le situazioni di urgenza taglio molteplici. Per conoscenza, è stato effettuato il taglio erba nelle seguenti aree ricreative: la villetta Montessori, Parco Caccia, Parco dell’Inclusione, tutte le aree verdi delle scuole, Villetta antistante Anfiteatro, Dog park, Villetta di Cuta, Asilo Nido Comunale San Francesco, l’area del Belvedere e la scala di accesso da piazza Annunziata allo stesso, l’area antistante campetto di calcio di Duglia ovviamente è in corso il taglio erba, che interessa la viabilità comunale in tutto il territorio. Inoltre, è prevista a breve la realizzazione di una nuova area, con giochi e pavimentazione antitrauma, che accoglierà i nostri figli nella Villa comunale. Un’altra area giochi sarà realizzata a breve in località Serricella e riqualificata anche quella di San Giacomo, nonché anche il parco di Serralonga sarà oggetto di riqualificazione e ripristino area gioco. Per concludere, le critiche e le segnalazioni dei nostri cittadini sono sempre ben accolte, soprattutto se costruttive e si lavora ogni giorno al fine di rendere la nostra azione amministrativa efficiente e puntuale. Però, ricordiamo sempre che tutti siamo responsabili della custodia dei beni e degli spazi pubblici e, pertanto, èfondamentale l’osservanza delle ordinanze, come quella del taglio erba aree private e del divieto accesso dei cani nei parchi e villette e dell’obbligo di raccogliere le feci negli appositi sacchetti.

PUBBLICATO 19/06/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 332  
In memoriam di Vincenzo Rizzuto
Vincenzo Rizzuto, nato ad Acri nel 1940, lavorò nella bottega del padre armiere prima di conseguire la laurea in Filosofia e Storia all’Universit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 253  
Rifiuti: tra inquinamento e miseria culturale
Nel territorio di Acri, nonostante la comunità risulti essere virtuosa nella raccolta differenziata, il fenomeno di abbandono selvaggio dei rifiu ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 5573  
Acri. Con due euro vince 3mila euro al mese per venti anni
La fortuna ha baciato un giocatore del punto vendita Sisal Market Tabacchi Bellino situato in Via Beato Giovanni XXIII, 79. Durante il concorso N ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2250  
Ecco il nuovo Cda della Fondazione Padula tra conferme e new entry
Nei giorni scorsi è stato rinnovato il consiglio di amministrazione della Fondazione Padula. Presidente è il riconfermato Giuseppe Cristofaro, al ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 723  
In testa alla classifica
Domani la squadra del  Città di Acri, ritorna a giocare sul  parquet del  nuovo PalaSport da capolista.  Aver conquistato il vertice delle classi ...
Leggi tutto

ADV