OPINIONE Letto 2373

Ehi, c'è qualcuno?


Foto © Acri In Rete



Egregi sigg. Sindaco, Assessore alla viabilità, Assessore al decoro pubblico,
perdonate se disturbo e se mi permetto di interrompere il vostro riposo estivo. Volevo solo chiedere, umilmente, se è possibile ottenere un minimo di servizi in cambio delle tasse che puntualmente versiamo ogni anno.
Io abito in periferia e, notoriamente, nelle zone periferiche, non esistono marciapiedi (d’altronde anche in centro non è che ce ne siano molti) per cui, quando si cerca di raggiungere a piedi il paese bisogna inventarsi la qualunque per non essere investiti da qualche auto.
Negli anni passati si utilizzavano, seppur con qualche rischio, le cunette ai lati della strada a mo’ di marciapiede. Quest’anno la situazione è davvero al limite della tollerabilità, non c’è strada nelle prossimità del centro abitato (e talvolta anche all’interno di esso) che non sia interessata dal fenomeno dell’erba alta che, purtroppo, non si limita ad essere solo alta, ma invade la sede stradale a volte per più di un metro. Così viene meno anche la possibilità di utilizzare le cunette. A questo proposito, inutile sottolineare che in caso di forti piogge (eventualità sempre meno remota) l’ostruzione delle acque di scolo potrebbe provocare qualche “inconveniente”.
Purtroppo, signori Assessori e signor sindaco non bastano i privati che manutengano le aiuole, in una comunità ciascuno deve fare la propria parte, ma il Comune (mi verrebbe da dire: “come al solito”, ma me ne guardo bene) sembra latitare (Da Treccani: Latitare - v. intr. fig. Mancare, essere assente; anche, non assolvere i proprî doveri, venir meno alle proprie responsabilità).
La mia richiesta, non è la ”assurda pretesa” di avere marciapiedi dove camminare in sicurezza, sarebbe davvero troppo. No, chiederei che, almeno, si mantenessero puliti, dalle erbacce infestanti che li ricoprono, quei pochi che, in tempi remoti, furono costruiti e si provvedesse allo sfalcio nelle banchine dove l’erba rappresenta un pericolo anche per la viabilità automobilistica.
A titolo di esempio, sicuramente non esaustivo, dello stato delle strade cittadine allego le foto del tratto che dal campo sportivo porta alla rotonda del Liceo scientifico (via Alcide De Gasperi). Ma se volete potrei fare una passeggiata più lunga e sottoporre alla Vostra attenzione qualche altra decina di foto. Solo che non vorrei tubarvi oltre il dovuto.
Cordiali saluti

PUBBLICATO 09/08/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 793  
Tandem obtinet iustitia
Con la proposta di archiviazione avanzata dal PM dott. Cozzolino viene finalmente chiuso il procedimento penale che ha visto coinvolto Pino Capal ...
Leggi tutto

RICORDO  |  LETTO 2344  
Per Leonardo Marra
Tutto è pronto: le mappe, la fatua speranza. Mi spolvero le palpebre. Ho messo all’occhiello la rosa dei venti. Tutto è pronto: l’atlante, l’aria ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 922  
Il Pd di Acri esprime soddisfazione per l'archiviazione della posizione del Sindaco Capalbo
Il Partito Democratico di Acri ha accolto con grande soddisfazione la decisione del Pubblico Ministero e del Giudice per le Indagini Preliminari ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1009  
La rivincita di un galantuomo
Giorno 15 Aprile la città di Acri si è svegliata con la bellissima notizia che un galantuomo ha avuto giustizia, il galantuomo è il Sindaco di Ac ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1277  
La legge dello specchio: le anime nere vedono riflesso negli altri ciò che quotidianamente vedono quando si guardano allo specchio
Non è facile chiedere scusa, in quanto sintomo di forza, stabilità e autocritica. Non tutti hanno queste capacità. Il procedimento penale che ha ...
Leggi tutto

ADV