COMUNICATO STAMPA Letto 2013

Inconcludenti e improduttivi anche per questo abbiamo vinto le elezioni


Foto © Acri In Rete



Se la città di Acri avesse ritenuto credibili i consiglieri di Forza Italia per la loro storia politica, avrebbero vinto le elezioni, ma così non è stato. Chiedono se a casa del sindaco manchi l'acqua, ma non conoscono la rete idrica e quale parte della città serve la V finestra di Là Mucone, i vari serbatoi esistenti sul territorio comunale, Serra di Buda, che serve una parte di Acri centro. Anche a casa mia manca in alcuni casi l'acqua, quando ci sono perdite, mentre San Giacomo è servita dalla Sorical, pensavo almeno conosceste la distribuzione della nostra rete. Nulla di nulla. Li invito a una approfondita analisi etimologica: burattinaio significa anche chi fa ovvero chi produce, come gli artigiani.
Sono sindaco e produco insieme alla mia maggioranza tanto da essere riconfermati e loro bocciati.
Difendo le ragioni della maggioranza e di un partito che giornalmente si occupa dello sviluppo del paese. La normativa sul bilancio finalmente è cambiata consentirà ai leoni da tastiera di presentare emendamenti supportati dal parere del responsabile del settore proponente, da quello finanziario e dal collegio dei revisori dei conti attestante la copertura finanziaria. Compito arduo per chi si limita a fare foto e post senza mai indicare soluzioni e senza conoscere il bilancio. Il compito delle opposizioni dovrebbe essere anche questo.
Loro sono invece inconcludenti, improduttivi, politicamente sterili. L'onorevole Straface ci rassicura che l'attenzione della Regione su Acri è massima. Sorvolo sulla questione ospedale, sui lavoratori legge 15, sui temi usati in campagna elettorale. Una considerazione la domanda di finanziamento per l'ingegnerizzazione della rete idrica e la successiva convenzione firmata risale al marzo 2021.
Bene, apprendo finalmente che qualcosa si sta muovendo e che forse verrà espletata la gara. Ma lei che c'entra? Quali sono i suoi meriti?
Non era consigliere regionale. I cittadini sapranno farsi la giusta opinione. Quanto al rapporto istituzionale, è mia abitudine rispettare le istituzioni: è il principio che ispira la mia e l'azione della maggioranza. I cittadini sapranno farsi come sempre la giusta opinione.
Metto il punto. In politica parlano le opere che urlano l'impegno di una amministrazione.
L’ On. Straface stia meno sui social e lavori per la Calabria, non guardando al colore politico di chi amministra, come fanno invece molti suoi colleghi di maggioranza.

PUBBLICATO 19/09/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

EDITORIALE  |  LETTO 895  
Il fatto della settimana. Incendi: dubbi, negligenze, misteri
Terminato il momento dello sdegno, della paura, delle sensazioni e della solidarietà (in alcuni casi inopportuna e di facciata), oggi, a mente fr ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 310  
Buon lavoro a Jolanda Magliari
Giovedì, nel salone dell’Hotel San Francesco a Rende, si è tenuta l’Assemblea Provinciale di Sinistra Italiana per eleggerne il Segretario. L’As ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 638  
Riparte l'ascensore
Da oggi pomeriggio è di nuovo in funzione l'ascensore di destra ( quello a sinistra è in fase di revisione ), he da via Calamo porta a via Padula ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 544  
Jolanda Magliari è la nuova segreteria provinciale
L’Assemblea Provinciale di Cosenza di Sinistra Italiana, riunitasi ieri nel Salone dell’Hotel San Francesco e aperta ad iscritti e simpatizzanti, ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 528  
È arrivato super Mario
Il mosaico che il Città di Acri C5 sta costruendo con pazienza e dedizione, con l'arrivo di un bomber di razza come Mario Cofone, si arricch ...
Leggi tutto

ADV