COMUNICATO STAMPA Letto 1241

“Dica pure chi mal vuol dire, noi faremo e voi direte” (Lorenzo Il Magnifico)


Foto © Acri In Rete



Cari Consiglieri di Forza Italia, visto che il vostro impegno principale è quello di fare comunicati e proclami vi invitiamo a stare più attenti in quanto la nostra risposta si riferiva al comunicato pubblicato in data 13/09/2023 dove parlavate di smottamenti dimenticando quello di località Ternità e non solo al guasto sulla rete idrica. Nell’ultimo anno, grazie alle strategie messe in atto dall’amministrazione, abbiamo registrato un miglioramento nell’erogazione del servizio idrico, pur sussistendo una serie di criticità comprensibili per una rete idrica obsoleta. Siamo soddisfatti che dopo i nostri comunicati qualcosa si sia mossa al riguardo. Apprendiamo che probabilmente verrà espletata la gara per una richiesta di finanziamento e successiva convenzione firmata nel 2021 per l’ingegnerizzazione della rete idrica. Fondi bloccati in regione che il nostro comune, come altri, attende. Riteniamo il vostro linguaggio non consono ad una forza politica probabilmente perché noi la politica la facciamo e l’abbiamo sempre fatta diversamente. Parlate di burattini e di sottoposti, termini che riteniamo assolutamente non appropriati se usati da una forza politica ma è noto che ognuno ha il suo stile, fortunatamente. Ognuno ha la sua storia, noi abbiamo la nostra, nota a tutti, e non prendiamo ordini da nessuno. Tenendo fede al mandato che gli elettori ci hanno dato, amministriamo nell’esclusivo interesse della città di Acri. Secondo Platone la verità esisteva e coincideva con l’idea, al giorno d’oggi, si definisce come la corrispondenza piena ed effettiva di un asserto o di un’azione con la realtà concreta dei fatti. Rinnoviamo il nostro invito a collaborare nell’interesse esclusivo della città senza seguire ordini di scuderia, che ci pare abbiate declinato. In ogni caso vi invitiamo a stare sereni, avremo modo di confrontarci su queste e su altre tematiche nelle prossime tornate elettorali e sicuramente tra 4 anni per le elezioni comunali. La democrazia è confronto! Adesso, se volete scusarci, abbiamo una città da amministrare insieme al resto della maggioranza consiliare e non abbiamo altro tempo da sprecare per rispondere ai vostri monotoni comunicati.

PUBBLICATO 21/09/2023  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

FOCUS  |  LETTO 195  
Verso le Europee. Vendola (Avs); "sono ritornato per combattere le guerre e il premiarato"
Al caffè letterario si è tenuta un’iniziativa di Avs, Alleanza Verdi Sinistra a cui hanno partecipato il segretario locale di Sel, Luigino Vuono, ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 340  
Centro storico: ora basta!
Come Comitato Beni Comuni ci chiediamo se Acri abbia deciso che cosa voglia essere e dove voglia andare. I programmi elettorali sono il patto tr ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 501  
Questione ospedale, dietrofront dell’Amministrazione?
L’esito dell’ultima seduta della commissione sanità allargata non è stato positivo. Si è avuta la percezione di un sostanziale dietrofront da par ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 621  
Il presidente di Sinistra Italiana Nichi Vendola ad Acri
Nichi Vendola, presidente di Sinistra Italiana è stato in Calabria due giorni per parlare di Mezzogiorno, di diritti e di Europa. Guerre tra popo ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 306  
Primo Festival nazionale del dialogo filosofico, fra i partecipanti due Istituti calabresi
Portare il dialogo filosofico all’attenzione di tutto il territorio nazionale, partendo dalla scuola dell’infanzia fino agli istituti superiori, ...
Leggi tutto

ADV